Animation Design

Master - Milano

Scarica la brochure

3a edizione - Studiare Animation Design in IED significa imparare l’arte di raccontare storie attraverso l’animazione: immaginare, creare e costruire personaggi e ambienti per renderli vivi in ogni nuovo scenario.

Dalla pubblicità alle serie TV, dal lungometraggio al cortometraggio, dal docufiction all’ambito dei games, delle produzioni cross e transmediali e degli effetti speciali per produzioni cinematografiche e televisive: l’animazione è sempre più richiesta. Il Master in Animation Design forma professionisti dell’animazione pronti a operare nei nuovi scenari, fornendo competenze tecniche aggiornate e strumenti professionali competitivi per proporre, redigere e realizzare progetti innovativi: cortometraggi d’autore, serie, progetti crossmediali.

Il percorso formativo valorizza la creatività personale e stimola negli studenti la ricerca di nuove forme di contaminazione tra le diverse espressioni visive e stilistiche che caratterizzano l’animazione.

  • Partenza
    Novembre 2019
  • Durata
    1 anno
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Entra in classe: scopri di più sulle attività del Master

A chi è rivolto – Il Master si rivolge a laureati nell’area dell’illustrazione, della computer graphic animation o in discipline quali pittura, scenografia, multimedia. Possono presentare domanda di ammissione anche i diplomati in scuole di specializzazione di comics e disegno di animazione e professionisti con esperienza equivalente nel settore dell’animazione.

Metodologia e struttura - Il focus del percorso formativo è incentrato sulla teoria e la pratica dell’animazione, con particolare riguardo alle ultime tendenze realizzative riguardanti l’animazione 2D digital e la stop motion, la quale negli ultimi anni è stata riscoperta come forma d’espressione globale. Guardiamo all’animatore come ad un professionista altamente formato, che possa adattarsi alla rapida evoluzione del contesto industriale e dell’offerta lavorativa. A tal fine il corso valorizza le diverse capacità e le naturali inclinazioni degli studenti.

La didattica si articola in tre macro aree: progettuale, tecnico-strumentale e produzione-marketing.

Con sviluppo annuale, è prevista la realizzazione del Progetto di Tesi, individuale o in team, con sviluppo annuale: un cortometraggio, un progetto di comunicazione su temi sociali o educativi in simulazione di committenza, oppure un progetto pilota per una serie TV; un dossier da presentare ai pitch dei più importanti Festival. Al termine del percorso, lo studente avrà prodotto uno showreel personale per presentarsi al mondo professionale.

Opportunità professionali - Gli Animation Designer possono inserirsi nel settore professionale della produzione di animazione, crossmedia – transmedia. Il Master offre un know-how altamente qualificante per i profili di Concept Artist, Character Designer, Ambient Designer, Storyboard e Layout Artist, Character Animator 2D, Character Animator 3D, Production Assistant, Compositor.

Nelle precedenti edizioni gli studenti hanno incontrato: Bruno Bozzetto, Anna Laura Cantone, Mauro Carraro, Cicciotun, Melazeta, Gruppo Gli Alcuni, Stefano Bessoni.

Al fine di sostenere i partecipanti nella copertura della quota di partecipazione, IED ha attivato un sistema articolato di agevolazioni economiche. Qui tutte le informazioni.

  • Area progettuale

    • Concept Design per l'Animazione

      Il concept design è alla base di un cortometraggio, una serie, un progetto cross-media, una comunicazione pubblicitaria. Parte dalla conoscenza delle materie artistiche, definisce le linee guida che saranno al centro del progetto, produce una documentazione scritta e una serie di tavole di ispirazione. Obiettivo del modulo è sviluppare un metodo di progettazione dando forma alla creatività.

    • Character Design

      Partendo dalla sceneggiatura, si effettua un primo approfondimento, descrivendone: aspetto, psicologia, back story e relazioni con gli archetipi. In seguito si effettua la ricerca iconografica e mediatica, eseguendo i primi inspiration sketch, dalla cui selezione si elaborano le tavole descrittive. Si crea successivamente il model sheet, dossier che contiene la sintesi finale.

    • Ambient Design

      Studio della scenografia applicato alle diverse tecniche dell’animazione: disegno animato, set di stop motion, modellazione - e animazione tridimensionale. L'approfondimento parte dalle indicazioni del concept design, ai primi inspiration sketch per gli ambienti, fino alla realizzazione delle tavole o delle scenografie in 3D che saranno impiegate nella produzione finale. Studio e realizzazione di quinte e prop: tutti gli elementi che completano la scena.

    • Preproduzione: dal Soggetto allo Storyboard

      Lo sviluppo integrato di tutte le fasi di progettazione del filmato, dal soggetto allo storyboard. Lo scopo è la creazione della cosiddetta "bible" di preproduzione, un dossier che deve contenere: concept, soggetto, sinossi e scaletta, ricerca iconografico – mediatica, note sullo stile, sulle scelte di realizzazione tecnica, sulla colonna sonora, character design, story board. Il corso comprende il montaggio del videoboard.

    • Regia

      Il racconto cinematografico nella più recente produzione di animazione 2De 3D. Le regole di continuità visiva e di composizione: inquadrature, linea centrale, linea dello sguardo. La scelta del punto di vista, obiettivi e profondità di campo. Campi, piani e angolazioni. Il montaggio: soluzioni e regole. Utilizzo dei movimenti di camera, delle ombre, delle luci.

    • Colonna Sonora

      Comprendere la centralità delle soluzioni sonore nel film in animazione. Il corso parte dall’analisi di alcune colonne sonore di importanza storica per rilevarne le caratteristiche e gli elementi: musica, voci, effetti, sound design. Suono diegetico ed extradiegetico. Fasi di ricerca, individuazione, verifica, esecuzione. Il ruolo del Sound Designer. Esempi di lavorazione della colonna sonora: dai primi test al timing finale, dalla registrazione al mix.

    • Sviluppo di Contenuti Digitali Interattivi - Cross e Transmedia

      Con il termine cross-media ci si riferisce alla possibilità di mettere in connessione i differenti mezzi di comunicazione, grazie allo sviluppo e alla diffusione di piattaforme digitali. Il progetto di animazione si estende su più media: la programmazione televisiva, la consultazione su Internet, una o più app per tablet, un gioco con gli stessi temi e protagonisti della serie. Il progetto si definisce transmediale quando il racconto stesso prevede rinvii coordinati su più media.

    • Storytelling

      Identificare le diverse tipologie produttive per l'animazione:  cortometraggio, lungometraggio, trailer, comunicazione pubblicitaria. Definire il target, il genere di riferimento.
      Elaborare il testo in fasi diverse: dall'idea iniziale (logline), al plot, all'articolazione delle scene. Ricerca e approfondimenti sui temi e sui personaggi (identikit).
      Tecniche di elaborazione e messa a punto del testo, dalla prima stesura alla step outline.

       

  • Area tecnico strumentale

    • Tecniche di Previsualizzazione

      La previsualizzazione ormai è parte integrante della pipeline di produzione. Si effettua in genere dopo il videoboard, utilizzando software dedicati. Permette al Regista di avere fin dall’inizio il pieno controllo sull’animazione e sui movimenti di camera, di creare libraries per riutilizzare gli asset, ottimizzando i costi di produzione. SW: Autodesk Maya

    • Character Animation 3D con Autodesk Maya

      Il corso prevede l’approfondimento dei punti che riguardano in modo specifico la character animation 3D: strumenti di rigging per i personaggi, skinning, deformatori, utilizzo della cinematica inversa, creazione di un’interfaccia per i controlli. Motion capture e/o keyframing: il punto sulla situazione. Software: Autodesk Maya.

    • Autodesk Maya

      Il corso è dedicato ad approfondimenti su rig, shading, ligtting e render.

    • Tecniche di Previsualizzazione

      La previsualizzazione ormai è parte integrante della pipeline di produzione. Si effettua in genere dopo il videoboard, utilizzando software dedicati. Permette al regista di avere fin dall’inizio il pieno controllo sull’animazione e sui movimenti di camera, di creare libraries per riutilizzare gli asset, ottimizzando i costi di produzione. Software: Autodesk Maya.

    • Animazione 2D: ToonBoom Harmony, Toon Boom Storyboard

      Una settimana di studio intensivo per approfondire le conoscenze su due software di animazione tra i più usati a livello professionale: Toon Boom Harmony e Toon Boom Storyboard.

    • Compositing Tecniche Avanzate ed Effettistica

      Centralità del compositing, finalizzazione del render 3D, integrazione su un’unica linea di lavoro di dei contributi provenienti da media diversi. Animazione cutout. Tecniche miste digitali: l’evoluzione del compositing e dell'effettistica per l’animazione. Adobe CS 6 - After Effects.

    • Workshop: Stop Motion - Performance Capture

      Workshop di una settimana: creazione di pupazzi, integrazione di materiali, oggetti e lavorazione digitale. Riprese in blue e green screen.

  • Area produzione e marketing

    • Production Management


      Il Product Manager predispone l’organizzazione tecnica e logistica della produzione, effettua il controllo dei progressi su base giornaliera, assicurando il rispetto dei tempi previsti dal piano di lavorazione e le prescrizioni contenute nel budget. Il corso presenta strumenti, metodi di previsione e pianificazione e sistemi di software dedicati. Nel dettaglio, si affronta la fase di progettazione esecutiva, dando indicazioni per la compilazione di budget e preventivi.

    • Gestione d'Impresa: Finanziamenti, Coproduzioni internazionali, Licensing e Distribuzione

      Situazione produttiva nel settore animazione in Europa / Creazione di una società di produzione indipendente: obiettivi, tipologie di impresa, business plan / Sistema di aiuti e finanziamenti a livello nazionale ed europeo / Piano media / Bandi di concorso e progetti eleggibili / Coproduzioni internazionali / Diritti dei produttori indipendenti.

    • Marketing

      Come rendere produttivo il proprio investimento nell'animazione, considerando: produzione, distribuzione, comunicazione.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Laura Fiori - Coordinatore Scientifico

Laura Fiori - Coordinatore Scientifico
È tra i Soci Fondatori e Art Director de La Lanterna Magica (Torino, 1984). Autore e Consulente RAI per L’Albero Azzurro (1989). Nel 1994 realizza i piloti per la serie Racconti Zen finanziata da Cartoon – Media; Il mito dell’androgino (1998), cortometraggio in animazione per Mondo 3 - Rai Sat. Dal 2001 si dedica a progetti e animazioni per supporti interattivi. Ha fatto parte della Commissione Innovazione Prodotto RAI. Ultima produzione il cortometraggio Anime Semplici, premiato al Fano Film Festival nel 2011.

Lorenzo Lodovichi - Coordinatore Didattico

Lorenzo Lodovichi - Coordinatore Didattico
Comincia la sua esperienza nel 2010, dopo studi specifici presso la Scuola Nazionale di Cinema a Torino. Lavora nelle serie tv animate Maga Animation e collabora con alcune delle più importanti agenzie di comunicazione tra cui Bit-Mama e Armando Testa e produzioni video come Filmmaster, Cross Production, Rai Fiction. Dirige per Unesco i tre corti The Water Games, presentati ad Expo 2015. Vince il Solinas Experimenta con lo script La Porta; il suo cortometraggio animato I-Occupy riceve svariati riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale.

Bruno Bozzetto

Bruno Bozzetto
Ha prodotto molti lungometraggi e cortometraggi d’animazione. Ha ricevuto l'Orso d'oro per Mister Tao al Festival di Berlino e la nomination all'Oscar per Cavallette, cinque premi alla carriera e una laurea honoris causa. Insieme a Piero Angela, ha diretto molti cortometraggi dedicati all’educazione scientifica. Si dedica con grande successo anche all’animazione in Flash per il web. Attualmente, con il pieno sostegno del suo nuovo studio di produzione Studio Bozzetto & Co. a Milano, lavora su nuove serie televisive in 2D e 3D.

Fusako Yusaki

Fusako Yusaki
A Tokyo si laurea in Design Creativo e in Italia, con una borsa di studio del Ministero degli Esteri, perfeziona gli studi presso l’Accademia di Brera. Collabora con Fernet Branca e con il Dipartimento Litosfera del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Genova. La sua opera cinematografica è presente presso lo Hara Museum of Contemporary Art di Tokyo e nel 1989 la Fondazione culturale Avon la riconosce come Donna artista dell’anno. Per il cinema di animazione, è stata membro della giuria dei festival di Annecy, di Hiroshima, di Zagabria, di Espinho e di Wissembourg.  

Matteo Milani

Matteo Milani
Music & Sound Designer. Opera a Milano nell'industria dello spettacolo. Ha iniziato la sua carriera a fine anni '80 in radio private, giustapponendo chilometri di musica su nastro magnetico. Nel 2011 ha aperto il primo negozio online di effetti sonori “made in Italy”, chiamato Unidentified Sound Object, estensione della sua attuale attività di post-produzione audio. Oltre alla creazione di librerie sonore, compone musica e sound scapes per audiovisivi, eventi e installazioni.

Silvia Zappalà

Silvia Zappalà
Diplomata presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino, lavora presso Maga Animation come Assistente di Produzione. Attraverso le successive collaborazioni con Rainbow CGI e il Clan Celentano, approfondisce le competenze nella gestione del processo produttivo dell’animazione. Dopo il Master in Management della Produzione e della Distribuzione Audiovisiva presso l’Università di Torino, inizia l’esperienza con Movimenti Production come Coordinatrice di Produzione.

Alfio Bastiancich

Alfio Bastiancich
Produttore di serie e programmi televisivi in animazione. Fondatore e Presidente della sezione italiana della Association International du Film d'Animation, è anche autore di numerosi articoli, saggi e libri, tra cui due monografie dedicate a Norman McLaren e Lotte Reiniger. È stato Consulente per l’animazione in RAI e Membro del Consiglio del Museo Nazionale del Cinema di Torino e del Cartoon - Programma Media. Animation Magazine lo ha inserito tra le quindici persone più influenti nel campo dell'animazione europea.

Ernesto Paganoni

Ernesto Paganoni
Nasce professionalmente nel 1982 come Animatore tradizionale e dal 1987 sperimenta ogni possibile sinergia 2D e 3D fra l’animazione e le tecnologie digitali. Nel 1992, fonda la Locomotion srl. Torna freelance e fornisce service di animazione 2D e 3D per pubblicità, videoclip, cinema e televisione, oltre a sviluppare progetti propri.

Mario Addis

Mario Addis
Cartoon Film Director, è Animatore e Illustratore. Lavora con Studio di Michel Fuzellier, Walter Cavazzuti e Giovanni Ferrari e con registi quali Roberto Benigni, Giulio Cingoli, Enzo D'Alò, Dario Fo, Carlo Gabriel Nero e Maurizio Nichetti. Il suo lavoro include i titoli di testa per il film Il mostro di Roberto Benigni; la serie Fai la cosa giusta; la sequenza Il sogno di Nina per La gabbianella e il gatto; le sequenze animate per il film La febbre con Vanessa Redgrave e Angelina Jolie. I suoi ultimi lavori sono Robin Hood con Veronica Pivetti e il cortometraggio Pene e Cruditè.

Fabrice Beau

Fabrice Beau
Scopre l’universo del disegno animato con uno stage per Disney a Parigi. Diventa Animatore 2D lavorando sulle scene cinematiche di videogames e si evolve come Produttore e Realizzatore presso gli Studio Carnitoons e presso Dreamkatcher. Lavora con Sony Wonder (USA), Toon Factory (Francia), Télé Images (Francia), Compass Intl (Canada). Per Dic Entertainment (USA) e LST (Francia) co-realizza la serie di animazione Evolution: the Animated Series. Oggi dirige la sua società di produzione, AnimAlps Productions.

Cicciotun SRL

Cicciotun SRL
Fare film, e farli bene. Questo è il principio fondante che guida da oltre 14 anni il nostro mestiere. Perché abbiamo ereditato dai migliori maestri dell'animazione italiana un metodo di lavoro consolidato che, oggi, diventa la cifra stilistica di ogni nuovo progetto. Perché l'animazione è una cosa seria anche quando fa ridere. Per questo Cicciotun srl, oggi, è una Casa di Produzione che è sinonimo di originalità ed eccellenza. 

Mauro Paffi

Mauro Paffi
Motion Graphics Artist, Editor. Dopo aver frequentato la facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna, si trasferisce a Milano, dove si diploma nel 2001 presso IED in Computer Grafica e dove è docente dal 2001. Nel 2000 fonda Good Times Bad Times-Quality Design & Flawless Execution. Attualmente collabora con i più importanti studi di post produzione e case di produzione di Milano.

Patrizia Silvana Russo

Patrizia Silvana Russo
Inizia la propria esperienza nel mondo dell'animazione dopo studi specifici alla Civica Scuola di Cinema, presso cui attualmente insegna. Ha lavorato in ruoli diversi, dall'intercalazione al compositing, dal character design all'animazione. Con diversi studi e professionisti, ha potuto affrontare produzioni differenti: centinaia di spot pubblicitari, una decina di serie tv e sei lungometraggi, oltre ad episodi pilota e filmati educational per scuole ed istituzioni.

Roberto Grasso

Roberto Grasso
Visual Artist e Animatore stop-motion. Dopo il diploma in Illustrazione e il Master in Animation Design presso IED Milano, col suo cortometraggio, Lovorphosis, ha partecipato a diversi festival internazionali. Collabora da febbraio 2017 con una casa editrice milanese tra commissioni e progetti indipendenti.

Davide Veca

Davide Veca
Storyboard Artist Director con più di 20 anni di esperienza nel magico mondo dell’animazione. Collabora con diversi studi d’animazione italiani ed esteri nella realizzazione di serie TV e lungometraggi cinematografici. Cofondatore della VECA TWINS, Società d’intrattenimento che condivide con suo fratello gemello tra Milano e Seoul.

Labs

Progetti