Autocad modulo 2D e 3D

Corsi di specializzazione - Milano

Scarica la brochure

Autocad – 2D® viene utilizzato principalmente per produrre disegni bidimensionali in ambito ingegneristico, architettonico e meccanico.


Autocad – 3D® viene utilizzato principalmente per produrre modelli tridimensionali in ambito architettonico e meccanico. 

Il corso fa parte del corso annuale I Software per la Progettazione

  • Partenza
    Novembre 2019
  • Durata
    50 ore
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

Aree di approfondimento Autocad – 2D®:

Le lezioni si articolano in momenti teorici e dimostrativi alternati a sperimentazioni in aula, seguendo un percorso graduale che parte dalla familiarizzazione con l’interfaccia utente, fino ad arrivare all’approfondimento delle nozioni necessarie per migliorare la produttività ed il contenuto informativo dei disegni. Gli argomenti trattati e le annesse esercitazioni sono mirati all’acquisizione della metodologia fondamentale per la creazione, la gestione e la stampa di file di disegno bidimensionale.

Panoramica interfaccia Autocad, barre degli strumenti personalizzata.
Primitive grafiche elementari.
Costruzione di linee nelle varie modalità (coordinate relative, assolute, polari, distanze dirette).
Costruzione di: Cerchio, Poligono, Arco, Ellisse, Anello, ecc.
Comandi di interrogazione.
Comandi: Taglia, Estendi, Specchio, Stira, Ruota, Raccorda, Sposta, Esplodi, n Serie e altri.
Impostazione ambiente di lavoro.
Impostazione Layer, Stile di testo, Stile di quota, ecc.
Comandi di realizzazione testi e quote.
Inserimento testo e modifica, inserimento di quote.
Comandi per la creazione di blocchi.
Costruzione dei blocchi, Inserimento di blocchi.
Tratteggio e riempimenti. Procedura di stampa.
Inserimento di tratteggi definiti dall’utente e predefiniti.

Requisiti di ammissione:

AutoCAD 2D: esperienze progettuali nell’architettura d’interni o nell’industrial design e conoscenza del sistema operativo Windows.

Aree di approfondimento Autocad – 3D®:

Le lezioni si articolano in momenti teorici e dimostrativi alternati a sperimentazioni in aula, seguendo un percorso che parte dalla creazione del disegno 2D alla realizzazione di modelli tridimensionali. Gli argomenti trattati e le esercitazioni sono mirati all’acquisizione della metodologia fondamentale per la creazione e la gestione di modelli tridimensionali.

Personalizzazione dell’interfaccia utente per la creazione e la gestione del modello 3D.
Concetti e differenze tra modellazione solida e di superfici.
Introduzione al concetto di UCS, UCS: globale, faccia, oggetto, origine, ecc.
Comandi di visualizzazione: viste assonometriche, prospettiche, posizione della camera.
Visualizzazione orbitale, ombra: wireframe 2D, wireframe 3D, nascosta e ombreggiata.
Disegno di solidi primitivi.
Variabili: dispsilh, facetres, ecc.
Comandi di creazione di solidi.
Editare i solidi.
Trancia, sezione, interferenza.
Esportazione del modello tridimensionale.

Requisiti di ammissione:

AutoCAD 3D: esperienze progettuali nell’architettura d’interni o nell’industrial design, conoscenza del sistema operativo Windows e conoscenza di AutoCAD bidimensionale.

IED è l’unica Scuola in Italia a offrire tre “pacchetti” software di primissimo livello a ogni iscritto: approfondisci e clicca qui

Visita la pagina Specializzarsi in Design, troverai interviste e progetti dei docenti e di ex studenti.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Bruno Barabaschi

Bruno Barabaschi
Diplomato Geometra, è qualificato come Tecnico per l’ambiente e il territorio e Professionista certificato in Autodesk per Revit Architecture 2013 e 3ds Max 2013. Si occupa di grafica 3D per l’architettura e di insegnamento, collaborando con diversi studi professionali e centri di formazione. E’ attivo nei campi della Realtà Aumentata e della Topografia.