Fashion Stylist and Editor

Corsi Triennali e Post Diploma - Roma

Scarica la brochure

Il Fashion Stylist progetta immagini per servizi fotografici, video, fashion film, eventi, sfilate, prodotti editoriali, curandone mood e stile, lavorando a stretto contatto con Direttori Creativi e Fotografi. È un professionista che occupa un ruolo fondamentale nella direzione creativa per la realizzazione di collezioni, collaborando con il Fashion Designer, e di progetti di comunicazione integrata, di attività di cool hunting e trend setting.

Il corso propone la specializzazione in Fashion Editor che forma figure professionali con le competenze necessarie per la progettazione di un editoriale di moda, per lavorare nelle redazioni dei magazine di settore, ma anche nel mondo televisivo e multimediale.

Opportunità professionali - Fashion Stylist & Communicator, Digital PR, Fashion Editor, Visual Merchandiser, Creative Director, Fashion Web Editor.

Titolo rilasciato - Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2018
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Scopri le professioni creative: Fashion Stlylist

Contesto – Nello scenario attuale, il Fashion Stylist è un vero e proprio comunicatore: si occupa di progettare l’identità visiva di un fashion brand o di un fashion magazine, curandone l’atmosfera e lo stile.

Metodologia e struttura – Il percorso formativo è strutturato per preparare professionisti del settore moda capaci di intervenire con efficacia all’interno del processo di creazione, comunicazione e quindi valorizzazione del brand e del prodotto moda e dell’immaginario estetico/stilistico che lo caratterizza.

Il corso fornisce una preparazione interdisciplinare fondata su una didattica trasversale che comprende una solida base culturale e una buona conoscenza degli strumenti tecnici legati alla fotografia, al video e al mondo della moda.

Fondamentale è l’acquisizione di conoscenze specifiche legate alla cultura visiva e alla storia della fotografia di moda per costruire un ampio archivio di riferimenti visivi, alle conoscenze sociologiche e storiche della moda, che vanno dalla storia del costume alla storia dell’arte, dall’analisi dei materiali alle tecniche di coordinamento dell’immagine, e poi competenze nelle tecniche di fotografia, rielaborazioni di immagini al computer, ambientazione, luci, scenografia, accessori.

Le abilità dello studente si estendono progressivamente dalle metodologie di ricerca, fino alla conoscenza profonda del sistema moda nelle sue componenti storiche, culturali, sociologiche e tecniche: il dinamismo delle tendenze all’interno del mercato specifico, con l’obiettivo di individuare e progettare nuovi scenari estetici per il futuro e originali definizioni di stile.

Labs

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Paola Pattacini – Coordinamento Didattico Scuola di Moda IED Roma

Paola Pattacini – Coordinamento Didattico Scuola di Moda IED Roma
Esperta di tessuti, stampe, lavorazioni e ricami. Ha iniziato la sua carriera nel gruppo Max Mara, arrivando ad affiancare Gianfranco Ferrè nella ricerca dei tessuti e successivamente nel coordinamento delle Collezioni e delle sfilate. Per dieci anni ha vissuto a Parigi lavorando per Dior nel periodo in cui le Collezioni di Alta Moda e P.aP. erano disegnate da Gianfranco Ferrè. Tornata in Italia, collabora con Ferrè fino al 2007. Successivamente ha collaborato con la Maison Gattinoni per le Collezioni di Alta Moda, è stata Fashion Coordinator delle Linee di Marina Rinaldi del gruppo Max Mara, ha diretto l’ufficio accessori di Ermanno Scervino. Attualmente è fashion Coordinator della DiLiborio brand di nicchia nel mondo del lusso di ricerca, presente in boutique come Corso Como Milano, Antonioli Bologna etc.

Elisabetta Cavatorta – Coordinatrice del corso

Elisabetta Cavatorta – Coordinatrice del corso
Fashion Stylist. Inizia come Casting Director di D La Repubblica. Lavora fin da subito come freelance per testate italiane come Grazia e internazionali come Vogue Russia, Essential Homme US, Bolero, di cui è stata anche corrispondente da Parigi. Ha continuato ad occuparsi di casting soprattutto per Dolce & Gabbana, di cui ha seguito i fitting delle sfilate uomo e donna per diversi anni. Firma campagne per brand di lusso come La Rinascente. Ora sta lanciando una sua capsule collection di gioielli in argento e pietre naturali lavorati a mano. È editor at large del magazine Mia Le Journal.

Marco Grisolia

Marco Grisolia
Fashion Designer e Fashion Stylist, si specializza in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. Le sue creazioni appaiono su prestigiosi magazine italiani e internazionali come Vogue Italia, Vanity Fair, Marie Claire, Elle, Glamour, D la Repubblica, Grazia, L'Officiel. Attualmente oltre a firmare le collezioni womenswear dell'eponima label, è responsabile dell'immagine di molti fashion brand emergenti rappresentati dalla nota agenzia di comunicazione Studio DModa.

Federica Trotta

Federica Trotta
Fondatrice di MIA VISUAL STUDIO e Editor in chief di Mia Le Journal. Styling per: Lumen et Umbra, Alessandra Giannetti, Carola Roma, Coro Jewels, Studio Rog, Le Gallinelle, Dominioundici , CovherLab, Valentina Guidi Bags, Toi e Moi Bijoux e Bulgari Fashion Film. Ha collaborato con Sony Production e Warner Music International, è attualmente Stylist delle ultime campagne Wella P&G, P/E e A/I 2015- 16. Corrispondente internazionale durante la settimana della moda di Parigi, Milano e New York. Ha collaborato con le testate di moda : Officiel Italia, Grey Magazine, Chaos Mag e Drome.

Bonizza Giordani Aragno

Bonizza Giordani Aragno
Autrice di storia del costume e di moda. Già Caporedattore della rivista Audrey e Curatrice degli archivi dello CSAC di Parma. Direttore Scientifico della Fondazione Micol Fontana. Curatrice di mostre in Italia e all’estero, tra cui Il disegno dell’Alta Moda Italiana 1940-1970 (Roma – New York), Valentino trent’anni di magia (Roma – New York 1991), Donne tra brividi ed emozioni (Museo Boncompagni Ludovisi Roma 2002), Lo Spettacolo della Moda, Federico Schubert (Napoli, 2004), La Sardegna veste la moda (Palazzo Pitti, Firenze e Cagliari 2009).

Simona Petrollini

Simona Petrollini
Art director, laureata in Architettura e specializzata in Comunicazione Visiva. Consulente per le strategie e la progettazione grafica digital e press nel settore dei beni di lusso. Si occupa di coordinamento creativo per progetti di branding e advertising pubblicati su Vogue, Harper’s Bazaar, L’official, Elle, Vanity Fair, VO+.

Stefano Dominella

Stefano Dominella
Presidente della Maison Gattinoni Couture, Presidente della Sezione Tessile, Abbigliamento, Moda e Accessori di Unindustria, Membro del Comitato Scientifico e Organizzativo del Progetto “Archivi della Moda del ‘900” promosso da ANAI Soprintendenza per i Beni e le Attività Culturali. Dal 2011 al 2017 ha condotto la rubrica Moda di moda su Rai 2. È stato Presidente di Altaroma -  dal 2002 al 2007 – ed è stato l’ideatore, insieme a Franca Sozzani, storico direttore di Vogue Italia, del concorso internazionale Who’s on next? rivolto a giovani designer. 

Valeria Palombo

Valeria Palombo
Dopo il diploma in Fashion Design presso IED Roma, inizia subito a lavorare come stagista presso case di moda come designer.In questo periodo capisce che disegnare non è la sua vera passione, ma l’arte dell’abbinamento degli stili, dei colori, la “ricerca del pezzo speciale” e l’analisi psicologica delle persone attraverso l’abito. Da 8 anni Valeria lavora come Celebrity Stylist di attori e attrici del cinema italiano e come Stylist per programmi TV di attualità.

Andrea Costantini

Andrea Costantini
Inizia a lavorare come Visual Merchandiser nel 2005 presso Diesel. Nella stessa azienda ricopre fino al 2008 il ruolo di Brand Ambassador. Dal 2009 al 2012 ha lavorato presso il gruppo Morellato & Sector come Marketing Coordinator & Visual Merchandising Manager, occupandosi di V.M., marketing, eventi, brand management. Dal 2012 al 2014 è stato Visual Merchandising Coordinator presso Ermanno Scervino.

Mariella Milani

Mariella Milani
Giornalista professionista, ha lavorato per 33 anni alla RAI dove è stata conduttrice del TG2, inviato speciale in cronaca, capo redattore, autrice di reportage, rubriche quotidiane e settimanali. Come cronista d’assalto, si è occupata di guerre di mafia e di tutela dei diritti dei cittadini. Dal 1994 è stata critico di moda e costume per il TG2 raccontando da tutte le capitali della moda in modo ironico e tagliente il fashion system. Oggi ha dato vita a Crafters 2.0, un sito concepito come una vetrina dell’artigianato italiano e un’associazione dedicata alla visibilità dei creativi della quale è presidente.

Alessandro Guasti

Alessandro Guasti
Storico del Costume, Autore TV per trasmissioni di moda e tendenze (Magazine 7 e M.O.D.A per La7, Oltremoda per Rai1), dal 2008 collabora con la Galleria del Costume di Palazzo Pitti a Firenze, come Responsabile della schedatura ministeriale delle opere e autore di saggi per le pubblicazioni del Museo. Già redattore di moda e arte per magazine e riviste del settore, ha collaborato all'organizzazione di mostre ed eventi. È anche autore di pubblicazioni dedicate a grandi artisti e movimenti pittorici: le monografie Caravaggio, Michelangelo, Leonardo e l'antologia Impressionisti.

Luigino Piccolo

Luigino Piccolo
Direttore della Sartoria Teatrale Farani. Nato a Udine, studia Lettere all’Università di Padova. Inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo come assistente costumista di Paolo Tommasi. Grazie all’incontro con Giancarlo Cobelli conosce Piero Farani di cui diventa stretto collaboratore nei primi anni ‘80, acquisendo l’esperienza necessaria per poi guidare la Sartoria dal 1997.

Gaetano Alfano

Gaetano Alfano
Freelance Photographer. Collabora a progetti di ricerca universitaria per l’arte sia in Italia sia all’estero, segue i lavori di artisti contemporanei da una posizione critico-analitica, realizza progetti fotografici per aziende. L’approfondimento dei sistemi di documentazione fotografica per i beni culturali e per l’arte, lo ha portato alla necessità di una profonda conoscenza dei soggetti da fotografare e delle persone con cui interagire. Insegna presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università di Viterbo e la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino.

Sara Vaccari

Sara Vaccari

Silvia Cutuli

Silvia Cutuli
Giornalista professionista, specializzata in Giornalismo di Moda. Collabora da diverse edizioni in qualità di programmista-regista al programma televisivo "m.o.d.a." (La7) – rotocalco di informazione su moda, costume, design, arte e lifestyle. É inoltre contributor per le riviste BOOK MODA Donna, Uomo e Haute Couture (Publifashion Editore) e per i semestrali "Via Condotti" – "Via Montenapoleone" (Equos Adv. Editore). In qualità di Web Content Editor cura la sezione "fashion" del portale ww.montenapoleoneweb e www.montenapoleone.tv.

Enrico Petti

Enrico Petti
Architetto e video designer, lavora presso lo studio di architettura di Roma A.M.Architetti dove svolge il ruolo di architetto e promotore grafico della progettazione; come freelance lavora nel campo del video design per cinema, tv e teatro.

Barbara Manto

Barbara Manto
Inizia a lavorare come Capo Ufficio Stampa e Responsabile PR ed eventi dello stilista Fausto Sarli, fino ad assumere il ruolo di Direttore Generale. Fonda l’agenzia BM Consulting, specializzata nell’organizzazione di eventi e comunicazione per la moda, l’arte e la cultura e negli eventi promozionali aziendali, con clienti tra cui L’Oreal, Alta Roma, Barilla, Sephora, Filas, Ministero delle Finanze, FAO, Louis Vuitton, Theodora-Hermes, Festa del Cinema di Roma, La Gardenia, Amicus onlus, Rocco Forte Hotels, Legambiente. 

Massimo Ferrari

Massimo Ferrari
Nel 2002 è assunto da Cinecittà Entertainment, casa di produzioni televisive di Cinecittà. Firma come autore e regista numerosi documentari sui miti del cinema italiano andati in onda su Sky Cinema, Mediaset e La7. Nel 2006 diventa, insieme a Gaia Capurso, responsabile del settore documentaristico di Cinecittà. Per Sky Cinema realizza, come sceneggiatore e regista, una docu-fiction di 80 puntate, Cinecittà Days. Nel 2013 firma il documentario Atlantis (The Women Worker’s War) che vince il premio Miglior Documentario al Workers Unite Film Festival di New York e numerosi altri riconoscimenti.

Alessandra Lanna

Alessandra Lanna
Diplomata presso IED Roma in Design del Gioiello si specializza prima CSM Central Saint Martins College of Art & Design, poi e DA Domus Academy. Inizia la sua corriera presso uno studio di design di New York specializzato in Jewellery Trend Forecasting. Nel 2002 disegna e produce la propria collezione di alta gioielleria che sarà esibita presso Christie’s, Sotheby’s e diverse gallerie di gioielli di design a Londra, New York ed Hong Kong. Nel 2004 inizia una collaborazione con la Campo Marzio Design di cui oggi è Direttore Creativo.

Danilo Falà

Danilo Falà
Fotografo specializzato in fashion e still life, inizia la sua esperienza a New York con il suo primo progetto personale The Golden Rule. Terminati gli studi ha iniziato a lavorare freelance come photo editor per EBB New York s.r.l. portando avanti allo stesso tempo i suoi progetti fotografici.  Ha fondato Mia Visual Studio pensato per offrire una molteplicità di servizi nel campo dell’immagine e delle arti visive. Collabora con vari magazine del settore. 

Progetti