Photography

Corsi Triennali e Post Diploma - Milano

Scarica la brochure

Il programma del corso in Fotografia sostiene l'integrazione con i nuovi media e promuove le arti liberali e attività interdisciplinari, fornendo strumenti e competenze necessari a distillare concetti astratti e idee in rappresentazioni osservabili.
Oggi la sfida che attende gli studenti è non solo in termini tecnici, ma anche e soprattutto nella capacità di interpretazione ed espressione delle loro idee fotografiche, di estendere le proprie competenze, di contribuire in maniera significativa alla cultura delle arti visive. 

Titolo rilasciato - Il Diploma Accademico di Primo Livello è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2020
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Scopri le professioni creative: Fotografo

Contesto - Mentre altri metodi di espressione e forme di comunicazione presumono che chi riceve un messaggio vi si sottomette volontariamente, la fotografia ha una forza travolgente, poiché trasmette il suo messaggio nel momento esatto in cui esso viene visto, anche a scapito della decisione dell’osservatore.

Metodologia e struttura – Il corso triennale in Photography consiste in un percorso intensivo rivolto sia agli aspetti tecnici, sia a quelli creativi delle attuali pratiche fotografiche digitali ed analogiche.
Lo studente acquisisce le fasi del processo creativo e interpretativo e le basi per diventare inventori d’immagini e visual storyteller.
Il corso prende avvio con una forte preparazione sulle arti liberali, al fine di arricchire le abilità espressive degli studenti e la loro conoscenza del settore. Imparano gradualmente a utilizzare le attrezzature tipiche dell'attività professionale in maniera corretta, a gestire l’illuminazione e la ripresa in esterni e in ambienti altamente specializzati come la sala di posa e la camera oscura.  Durante ogni semestre, vengono prodotte immagini via via più avanzate tecnicamente e più interessanti concettualmente. Gli studenti apprendono come organizzare le proprie attività, affrontare il cliente e progettare strategie di marketing individuale.
Lo studio delle arti liberali e le progettazioni stimolano all’analisi del contesto socio-culturale, al fine di potenziare l’abilità di interpretare criticamente immagini e fenomeni. Da classi dedicate ai diversi generi fotografici – fotografia commerciale, editoriale e artistica – è possibile conoscere le varie specializzazioni e compiere scelte consapevoli per il proprio futuro professionale.  

Prospettive professionali - Fotografo, Specialista in editoria fotografica, Photographic Publishing Specialist, Manager di archivi fotografici, Art Buyer, Studio Manager.  

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Carlotta Cattaneo Carter - Coordinatore del Corso

Carlotta Cattaneo Carter - Coordinatore del Corso
Art Director con un'esperienza interdisciplinare, il suo lavoro si sviluppa attraverso collaborazioni che spaziano dalla fotografia e la grafica alla ricerca iconografica. Coordina il dipartimento internazionale di photography presso IED Milano.

Matteo Bricchi

Matteo Bricchi
Fotografo ed esperto di Fotoritocco. Si interessa di tecnologia fin da piccolo e con l’avvento della fotografia digitale matura presto la passione per la fotografia ed il fotoritocco. Il desiderio di condividere le conoscenze insegnando e la sua dedizione lo portano al conseguimento della certificazione Adobe Certified Expert in Photoshop.Lavora come fotografo, come esperto di fotoritocco ed è consulente tra Torino e Milano.

Paula Andrea Callejas

Paula Andrea Callejas
Designer industriale, è nata a Medellín in Colombia. Laureata presso l'Universidad Autónoma de Manizales e ha un Master in Design. Ha collaborato con diversi studi milanesi partecipando a numerosi progetti industriali, grafici e di ricerca, affrontando diversi campi del design: C.M.F. e tendenze, design ambientale, concetti di gioco e giocattoli. Attualmente dirige il suo marchio di gioielli minrl e insegna in IED.

Francesco Casolo

Francesco Casolo
Montatore e ghost writer per il gruppo RCS-Rizzoli Media è stato corrispondente da Berlino e Parigi per alcune riviste turistiche italiane. Ha scritto, diretto e filmato un film documentario chiamato I resilienti, ambientato in Egitto, premiato al festival cinematografico di Lampedusa e selezionato al Festival internazionale del cinema di Beirut. Ha collaborato alla sceneggiatura del film Tagliare le parti grigie, Golden Leopard al Festival del film di Locarno per il miglior primo lungometraggio. Dal 2006 è docente IED.

Andrea Gelpi

Andrea Gelpi
Ha conseguito un dottorato di ricerca in Sociologia della comunicazione presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha lavorato come assistente alla docenza in materia di comunicazione interculturale e storia della radio e della televisione. Ha lavorato come ricercatore qualitativo free-lance per diversi istituti di ricerca universitari in materia di media, tecnologia e comunicazione. Attualmente lavora come direttore della ricerca qualitativa nelle ricerche di mercato.

Sergio Lovati

Sergio Lovati
Fotografo e Artista. Diplomato in Fotografia presso IED nel 2003. Nello stesso anno comincia ad esporre in mostre personali e collettive, tra le quali The core of industry presso Fotografia Europea e Captivi: un progetto che ha visto la creazione di un laboratorio fotografico all’interno del carcere di Bollate ed una mostra delle opere dei detenuti e di Fotografi professionisti che hanno lavorato sul tema del carcere. Ha vinto il premio Arti Visive San Fedele nel 2005. È stato Photo Editor del magazine Pizza fino all'inizio del 2011.

Giorgio Majno

Giorgio Majno
Fotografo fine arts, nel 1983 apre il suo primo studio a Milano. Ad oggi, ha pubblicato numerosi libri di interesse storico italiano: giardini storici, ville e castelli, oltre a monumenti architettonici, sculture e dipinti. Nei lavori recenti è tornato al suo primo amore: i ritratti. Il suo occhio è attentamente in sintonia con la bellezza, la storia e la composizione. Nella sua ricerca personale vuole catturare il rapporto tra uomo e natura, spesso con ironia e giocosità. 

Sonia Marin

Sonia Marin
Fotografa e Artista. Accanto all’attività professionale come freelance coltiva anche quella di autrice. Lavora nel campo della fotografia pubblicitaria - still life - realizzando redazionali per numerose testate e collaborando con importanti aziende nel settore della moda e dell’arredamento. Si distingue come Relatore nella sezione Fotografia Pubblicitaria alla 6° edizione della Convention Internazionale Orvieto Fotografia 2004. Autrice di Sketches of Milan, sguardi d’autore sulle UniCredit Tower, edito da Skira. Dal 1998 collabora con IED.

Marco Nero

Marco Nero
Fotografo professionista specializzato in fotografia di persone e pubblicità. Insegna allo IED dal 2006. Tra i suoi clienti: Arena, Airoh, Unibell, Piaggio, Rocchetta, CO GE DI, Brio Blu, Ittierre, Plus IT, GFFerrè, CNC, Just Cavalli, Galliano, Tim, Pirelli, Mc Donald's, Ferrero, Moby Lines, Sony, Rum Pampero, LG, Corriere della Sera, Nautica, Terranova, Henkel, Lumberjack, Gis Gelati, Decathlon, Unilever, Il Secolo XIX, Vision Optics Group, Jollisport, MV Agusta, Campagnolo, Bayer, Sphinx USA, Helen Seward.  

Stefano Pirovano

Stefano Pirovano
È un critico che attualmente dirige Conceptual Fine Arts, una rivista d'arte online che ha fondato nel 2013 con il commerciante di belle arti Fabrizio Moretti. È autore di Forma e Informazione (Johan & Levi, 2010) e coautore di Scene da un patrimonio (Galaad, 2013). Dal 2007 ha scritto più di 300 articoli sull'arte, ed è stato pubblicato su giornali e riviste come ilSole24Ore, D La Repubblica, Panorama, Apollo Magazine, Arte, Antiquariato, Velvet, CasAmica, DOVE. Dal 2011 è docente presso IED Milano.

Raffaele Solaini

Raffaele Solaini
Laureato in Filosofia del Linguaggio, si specializza in semiotica presso l’Università di Bologna, sotto la guida di Umberto Eco. Editorialista presso la rivista online Affaritaliani.it, si è occupato di comunicazione e social trend insegnando presso diverse istituzioni. Ha lavorato con alcuni delle più importanti agenzie di ricerche di mercato, quali Astarea, Gpf, Episteme e Ipsos, sviluppandone e integrandone il metodo desk&field. Tra i suoi maggiori clienti si possono segnalare Ace, Scavolini, Mercedes, Telecom Italia, Enel, e Italian Premiership.

Magali Avezou

Magali Avezou
Laureata in fotografia, è docente in IED Milano e collaboratore di Yet Magazine e Photomonitor. Collabora inoltre con lo Sproxton Award, il Vienna Photobook Festival, il Camberwell Book Art MA. Nell'agosto 2016, è stata invitata come curatrice in residenza da Das Weisse Haus a Vienna (Austria).

Silvio Wolf

Silvio Wolf
È artista multimediale, docente di fotografia allo IED di Milano. Realizza opere fotografiche, installazioni e interventi ambientali utilizzando il video, la luce, la proiezione e il suono. Ha esposto in gallerie, musei e spazi pubblici in Belgio, Canada, Corea, Germania, Inghilterra, Italia, Lussemburgo, Spagna, Svizzera e Stati Uniti.

Gianni Romano

Gianni Romano
Critico d'arte e insegnante d'arte dalla fine degli anni Ottanta.Ha curato mostre d'arte e seminari di insegnamento in Europa.Il suo libro più famoso è "Contemporanee" (Costa & Nolan 1999), un importante sondaggio sull'opera delle donne artiste dagli anni Settanta. Nel 1955 fonda uno dei primi siti web d'arte che in seguito (2002) si trasformerà in una casa editrice con il nome di "libri postmedia".

Marianna Schivardi

Marianna Schivardi
Regista di videoclip e documentari, laureata in Storia Contemporanea, lavora come Assistente Regia per film pubblicitari e videoclip, mentre studia montaggio cine-televisivo al C.F.T. di Milano. Nel 2002 organizza un progetto di cinema itinerante finanziato dall’ONU, nelle zone di post guerra in Kosovo. Docente per il corso di Editing digitale che si svolge presso il carcere di S. Vittore, a Milano, tra esperienza per la docu-fiction “Il Grande Fardillo”, parodia de il Grande Fratello. Dal 2005 collabora come Regista e Producer con MTV e La7

Sha Ribeiro

Sha Ribeiro
Nel corso della sua carriera documentando sottoculture musicali, ha imparato a  puntare la fotocamera verso ciò che, secondo lui, è culturalmente pertinente. Il suo vocabolario visivo ha informato i progetti che catturano di tutto, dal rimbalzo di New Orleans alle scene di sporcizia di Londra, alle principali campagne per Nike alla pubblicazione di libri d'arte per Pirelli Hangar Bicocca. Ribeiro è affascinato da tutto ciò che viene trasmesso anche nel suo lavoro. Dal 2011 vive e lavora a Milano.

Ivo Sekulovski

Ivo Sekulovski
Fotografo. Nato in Macedonia nel 1992, a 19 anni si trasferisce in Italia per studiare fotografia dove si diploma in IED Milano. Dopo aver assistito diversi fotografi durante il suo periodo di studi, ora lavora come freelance realizzando redazioniali, lavori personali e commerciali. Ha collaborato con clienti e magazine tra i quali: JWAnderson, Stella McCartney, ELEVENPARIS, Elle UK, Vogue Italia, Flair Italia.

Stefano Vigni

Stefano Vigni
Fotografo italiano e editore indipendente. Il suo portfolio include clienti come Hugo Boss, Canon, Kairos Film, Ina Assitalia, Allianz, Segis. Ha collaborato con ONG attive in situazioni di emergenza e i suoi progetti sono stati pubblicati su giornali e magazine nazionali e internazionali. Le sue fotografie sono state esposte in numerosi festival e musei. É il fondatore e proprietario di Seipersei, una casa editrice di libri fotografici indipendenti in attività dal 2011. 

Carlo Furgeri Gilbert

Carlo Furgeri Gilbert
Fotografo e videomaker, è laureato in architettura. Come fotografo ritrattista collabora regolarmente con importanti riviste quali RollingStone, WallStreetJournal, GQ, Vanity Fair, IoDonna, Amica, Icon. Alla costante ricerca di  nuovi modi di espressione, i suoi progetti personali lo portano oggi a sperimentare la fotografia contemporanea attraverso tecniche antiche.

Giulia Astesani e Roshana Rubin-Mayhew

Giulia Astesani e Roshana Rubin-Mayhew
Beyond Beyond è la coppia di artisti interdisciplinari Giulia Astesani e Roshana Rubin-Mayhew. Il loro lavoro esplora il queering come una metodologia per la revisione e l'azione oltre lo stato attuale delle cose. Coltivano una molteplicità di diverse prospettive per destabilizzare l'egemonia che ha formato le basi del nostro pensiero e delle nostre culture tradizionali attuali. Dalle installazioni ai workshop, il loro lavoro può essere interpretato come delle piattaforme polimorfe del desiderio verso altri mondi e modi di essere possibili.

Claudia Buzzetti

Claudia Buzzetti
Photo-editor, curatrice indipendente e project manager nel mondo della produzione culturale e di grandi eventi. Ha lavorato come project manager nel ufficio marketing di Vogue Italia e nel 2016 e 2017 ha diretto la produzione dei contenuti del Monaco Pavillion per Expo Astana, progetto che si è aggiudicato numerosi premi internazionali. Dal 2017 è freelance nel campo della produzione di eventi e marketing per la cultura.  

Nancy Fina

Nancy Fina
È una fotografa di moda, pubblicità e ritratti, creatrice di immagini e mente creativa. Il suo lavoro è pubblicato in tutto il mondo su riviste di moda e campagne pubblicitarie internazionali. Lavora da Milano, Shanghai, New York e Dubai. Unisce una gioia di vivere americana, un'estetica visiva italiana alla sensibilità femminile e un uso armonioso di luce e colore.

Claudio Morelli

Claudio Morelli
Giornalista e fotografo documentarista. Nel 2009 si iscrive all'associazione dei giornalisti e collabora con i principali periodici italiani; è uno dei fondatori del collettivo di fotogiornalisti Whynot e degli studi D77 e Pantesia di Napoli.Nel 2013 lavora alla campagna pubblicitaria FAI, che è diventata il contenuto di un libro pubblicato per il decimo anniversario di Luoghi del Cuore. Ha collaborato con Espresso, Sette, Le Figaro Magazine, ADAC reisemagazine, National Geographic Traveler, Riders, Studio, 11, Monocle e molti altri.

Luca Rotondo

Luca Rotondo
Inizia la sua carriera nel 2013 con la sua prima pubblicazione "Landscape Assumptions", curata da Angela Madesani. Lavora su incarichi editoriali ed è stato pubblicato su IoDonna, Corriere della Sera, D Repubblica, D-lui, Icon Design, Icon Australia, Domus, Elle Decore, Esquire, la rivista Interni, Living, Panorama. Nel tempo ha collaborato con numerosi architetti, designer, aziende e agenzie di comunicazione. Il suo progetto "Metropolitan Lullabies" gli è valso il premio Ponchielli alla 12a edizione. Ha partecipato a diverse mostre collettive.

Thomas Wiedenhofer

Thomas Wiedenhofer
Fotografo, opera dal 1989 a Milano, con un proprio studio fotografico svolgendo riprese di moda, beauty e still-life moda, sia per il settore commerciale che editoriale, in Italia e all’estero. Dal 1993 si dedica alla postproduzione digitale con Photoshop, prima solo per le proprie produzioni, poi offrendo servizi di postproduzione digitale e comunicazione multimediali e web per fotografi, artisti, gallerie d’arte e agenzie di comunicazione.

Giuseppe Andretta

Giuseppe Andretta
La sua carriera comincia alla fine degli anni '80 come sviluppatore chimico e stampatore in camera oscura e nel 1991 inizia a lavorare come fotografo freelance per poi fondare nel 1996, assieme a due soci, un'azienda di stampa digitale specializzata nel grande formato e nella stampa fine art. Dal 2004 è consulente indipendente specializzato in fotografia digitale e gestione digitale del colore. È inoltre un istruttore certificato da Adobe in Photoshop CS5 e testimonial per X-Rite Pantone e Wacom.

Davide Famoso

Davide Famoso
Appassionato di informatica e delle sue applicazioni, dal 1999 lavora come libero professionista in vari campi, dalla realizzazione di rendering 3D all’authoring DVD per importanti case editrici. Dal 1998 è docente IED e affianca l’attività di insegnamento alla produzione. Dal 2006 si occupa di progettazione e sviluppo di applicazioni web-oriented per realizzare prodotti legati ai social network e ai nuovi media. Dal 1999 collabora con Adobe Italia come consulente specializzato nei settori Video, Web e Sviluppo.

Luca Toccaceli

Luca Toccaceli
Laureato in filosofia, insegna materie quali L'approccio italiano ai media, Tv, Media e Comunicazione, Pianificazione e gestione di eventi musicali. Come professionista è stato consulente musicale per spot pubblicitari, programmi televisivi, film e film documentari, produzioni video; come editore musicale svolge inoltre il ruolo di promotore, addetto stampa e manager degli artisti che rappresenta in Italia.

Sergio Messina

Sergio Messina
Musician, radio maker, writer, teacher and artist. In 1989 his no copyright, self distributed song Radiogladio got him international attention. Subsequently he produced Curre curre guaglio', 99 Posse's debut album and then his own La Vendetta del Mulino Bianco. As a remixer he's worked with many Italian musicians, including Avion Travel, Casino Royale and Elio e le Storie Tese. Since 1996 Messina has a page on the underground music magazine Rumore. From 2003 until 2007 he collaborated with the Italian edition of Rolling Stone magazine.

Tiziana Gemin

Tiziana Gemin
Si è diplomata in Digital Design presso IED Milano, con una tesi sperimentale condotta assieme allo studio di design interattivo Limiteazero, con cui ha collaborato per diverso tempo. Da anni si interessa alle nuove tecnologie, ai nuovi media e alla cultura digitale in generale. Dal 2003 scrive articoli e tiene conferenze dedicati a queste tematiche. Si occupa inoltre della curatela e dell’organizzazione di mostre ed eventi legati alla New Media Art e al Digital Design.  

Federico Lanzani

Federico Lanzani
Consegue nel 2007 il diploma in fotografia presso IED. Fotografo professionista specializzato in fotografia d'interni e still life, lavora con clienti come Fiorucci, Kerastase, L'Oreal, Shu uemura, Interni, Cosmopolitan, Fix Design, A14, My Vitalis Nature Hotel, Nexus, Fiori d'inverno, Luxottica, Calzoleria Rivolta, Celo moda, Life events, Assolombarda. Dal 2006, grazie alla sua esperienza nell’utilizzo di attrezzature fotografiche da studio analogiche e dei processi di sviluppo e stampa, è responsabile della camera oscura di IED Milano.

Alexandra Von Fuerst

Alexandra Von Fuerst
Laureata in comunicazione visiva inizia a lavorare sulla fotografia in diverse città europee beneficiando di diversi approcci culturali. Il suo lavoro appare come un ponte tra arte e moda e si concentra principalmente su sessualità e consapevolezza femminile, percezione e identità sfidanti nella società contemporanea. L'attenzione alla femminilità l'ha portata a recenti collaborazioni con alcune delle pubblicazioni più iconiche come Vogue Italia, Numero France, CR Fashion Book, Harpers 'Bazaar e British Journal of Photography. È inoltre impegnata nell'educazione artistica per promuovere la consapevolezza umana e ambientale.

Labs

Progetti