Game Designer: cosa fa, quanto guadagna e come diventarlo

Chi è e cosa fa

Il Game Designer è una figura chiave nell'industria dei videogiochi, responsabile della progettazione e dello sviluppo di giochi digitali per computer.

Il Game Designer è un creatore di mondi virtuali e avventure che catturano l'immaginazione dei giocatori di tutto il mondo. Nella sua funzione, non solo sviluppa il concetto di base del gioco, ma cura anche ogni aspetto della sua realizzazione definendo la trama, la struttura e i personaggi. La sua abilità nel combinare elementi di arte, scienza e narrativa è cruciale per convertire l’idea iniziale in un'esperienza di gioco autentica e tecnicamente solida. Oltre a queste capacità creative e tecniche, questo professionista ha un forte senso di gameplay che gli permette di prevedere e plasmare le modalità di gioco dell’utente. Inoltre, attraverso revisioni iterative e test di giocabilità, affina continuamente il prodotto, perfezionando le dinamiche di gioco e assicurando che l'esperienza finale soddisfi le aspettative degli utenti e mantenga alta la reputazione del brand. In questo modo, il Game Designer non solo realizza visioni creative, ma contribuisce in modo significativo all'innovazione e alla crescita nell'industria dei videogiochi.

In questo ambito, la specializzazione è di fondamentale importanza. I vari aspetti come la creazione dei concept, lo sviluppo, l'art direction, la realizzazione dei personaggi, degli ambienti e delle animazioni richiedono competenze specifiche. Spesso, i Game Designer si dedicano a un singolo campo per tutta la loro carriera, perfezionando continuamente le proprie abilità e contribuendo in modo mirato alla qualità e alla coerenza del prodotto finale.

Ruolo e responsabilità

Il Game Designer si trova al centro del processo di sviluppo del gioco. Ha il compito di delineare e affinare la struttura, inclusi livelli, trama e progressione della difficoltà, così da garantire che ogni elemento sia armoniosamente integrato per offrire un'esperienza di gioco ottimale.

Collabora strettamente con Programmatori, Grafici, Sound Designer, Illustratori e Video Designer, assicurandosi che ogni dettaglio del gioco contribuisca a una narrazione fluida e a una grafica impressionante. La capacità di lavorare in team è essenziale per un Game Designer, poiché il successo di un progetto dipende dalla sinergia tra le diverse competenze e dalla comunicazione efficace tra i membri del gruppo. Solo attraverso una stretta collaborazione e un coordinamento continuo è possibile trasformare una visione creativa in un prodotto di alta qualità che soddisfi le aspettative del pubblico. In questo processo, si assume la responsabilità di equilibrare complessità e accessibilità, garantendo un gioco stimolante e attrattivo sia per i neofiti che per gli appassionati più esperti.

La sua responsabilità include anche l'adattamento di queste visioni in risposta ai feedback degli utenti, perfezionando continuamente il gioco fino al suo rilascio o al suo aggiornamento.

Carriera e stipendio

La carriera di un Game Designer è dinamica e ricca di opportunità di crescita. I professionisti in questo campo iniziano spesso in ruoli marginali, dove apprendono le basi della progettazione e dello sviluppo di giochi sotto la guida di Designer più esperti. Man mano che acquisiscono competenze possono avanzare verso ruoli di maggiore spessore, come quello di Lead Designer, diventando responsabili della visione creativa e tecnica di progetti di gioco ampi e complessi. Il salario può variare notevolmente in base all'esperienza nel settore e alla dimensione dell'azienda per cui si lavora. Nei primi anni, la retribuzione può essere modesta, ma con la pratica e l’impegno costante il potenziale di guadagno aumenta significativamente. I Game Designer che lavorano in grandi aziende o che hanno un portfolio ricco di successi commerciali possono infatti guadagnare stipendi molto elevati, che riflettono l'impatto del loro lavoro nel settore dei videogiochi.

 

Competenze e formazione

Un Game Designer per essere competitivo nel settore deve possedere una vasta gamma di competenze che spaziano dalla programmazione alla grafica, fino alla capacità di raccontare storie coinvolgenti. 

La narrazione, in particolare, riveste un ruolo cruciale: richiede la creazione di storytelling avvincenti e l'integrazione armoniosa della storia con il gameplay, i personaggi e l'ambiente di gioco. Un bravo Game Designer costruisce universi narrativi capaci di immergere il giocatore nella storia, mantenendo alta l'attenzione e l'emozione attraverso dialoghi ben scritti, colpi di scena e un'evoluzione coerente della trama.

 La formazione specifica è cruciale e dovrebbe fornire competenze solide anche in informatica e arte visiva così da consentire ai professionisti di lavorare efficacemente con team di sviluppo creando narrazioni e ambientazioni visive attraenti per il giocatore.

IED offre corsi avanzati in Computer Generated Animation che equipaggiano gli studenti delle competenze più aggiornate in arte e tecnologia, essenziali per la creazione di animazioni 2D e 3D e per lo sviluppo di tecniche di modellazione tridimensionale e disegno digitale bidimensionale. Inoltre, l'approccio multidisciplinare al game design, consente agli studenti di attraversare tutte le fasi di ideazione e sviluppo di un gioco, fornendo una preparazione completa ed efficace.

Come diventare Video Designer/Maker

Per emergere come professionisti è cruciale seguire corsi di laurea o master specializzati in design di giochi o discipline interattive. Fondamentale è anche lo sviluppo di un portfolio robusto che mostri le capacità di concepire e realizzare giochi, elementi che possono essere perfezionati lavorando su progetti di team o sviluppando titoli indipendenti.

Questi passaggi non solo accrescono le competenze tecniche e creative, ma anche la visibilità nel settore.

Se sei appassionato di videogiochi e vuoi trasformare questa passione in una professione, scopri qui tutti i corsi offerti da IED.

Lauree Magistrali (DASL) e Master
Per specializzarsi ulteriormente e acquisire competenze avanzate