Textile Design - Professional Training Program

Corsi Triennali e Post Diploma - Firenze

Scarica la brochure

Quella del Textile Designer è una professione che necessita di competenze specialistiche finalizzate a seguire l’intero iter di produzione del prodotto, dal concept alla progettazione, dallo sviluppo alla realizzazione finale, utilizzando tecniche e tecnologie specifiche e sistemi di ricerca professionali. Il Progettista del Tessile per fashion e arredo deve dare forma, appropriarsi e interpretare le tendenze concependo palette colori, collezioni e disegni in linea con le richieste del mercato. 

Il Textile Designer, grazie all’apprendimento delle tecnologie di lavorazione digitale, è in grado di sviluppare in autonomia il processo di produzione e di coordinare le diverse fasi di lavorazione fino alla riproduzione finale.

Opportunità professionali – La figura professionale formata può sviluppare un’attività di consulenza come libero professionista o lavorare presso le molteplici realtà industriali del settore in Italia e all’estero in qualità di Textile Print Designer, Graphic Textile Designer, Esperto di Filati e Tessuti Operati, Trend Forecaster.

Per questo corso è disponibile una Borsa di Studio. Clicca qui per candidarti entro il 9 gennaio 2018

  • Partenza
    Gennaio 2018
  • Durata
    2 Anni
  • Frequenza
    part-time
  • Lingua
    Italiano

A chi è rivolto – Il corso si rivolge a neo laureati del settore e a chi ha già maturato un’esperienza professionale nell’ambito moda e design, ma anche a coloro che, pur non avendo una specifica formazione pregressa, hanno una particolare sensibilità e interesse nei confronti del design tessile, della moda, del disegno, dei materiali e della ricerca stilistica.

Metodologia e struttura –  Il percorso didattico del Professional Training Program è articolato in un biennio.   

Il primo anno è dedicato all’acquisizione dei riferimenti culturali specifici sull’evoluzione della storia e la tecnologia dei tessuti e allo sviluppo delle capacità tecniche nell’ambito del disegno sia a mano libera che con specifici programmi di grafica e illustrazione. Si acquisiscono tutti i fondamenti per la progettazione tessile sia per l’abbigliamento che per l’arredamento. 

Durante il secondo anno lo studente acquisisce consapevolezza e competenza nelle specifiche aree professionali (design del tessuto stampato, progettazione di tessuti operati e ricamo, ricerca materiali, lavorazioni e nuove tendenze) legate al mondo del tessile sviluppando un proprio stile. 

In entrambi gli anni, le lezioni frontali e progettuali sono supportate da attività laboratoriali – tra cui stampa digitale e manuale, tessitura Jacquard e ricamo, serigrafia – momento fonadamentakle e centrale per il completamanto della formazione e la realizzazione del Progetto di Tesi

  • I Anno

    • Disegno e Tecniche di Rappresentazione

      L’insegnamento ha lo scopo di fornire specifiche competenze di disegno a mano libera partendo dal disegno dal vero fino alla stilizzazione della forma per ottenere elaborati adatti al textile design. 
       

       

    • Editing Digitale Immagini

      Viene sviluppato l’apprendimento degli strumenti e delle funzioni fondamentali di Photoshop in relazione alle potenzialità stilistiche ed espressive e alle possibili applicazioni in ambito professionale. 

    • Vector Design

      Il corso fornisce le competenze per realizzare elementi grafici vettoriali con Adobe Illustrator,utili alla composizione di pattern figurativi, geometrici e amorfi. 

    • Cultura Tessile

      L’insegnamento affronta lo studio e il riconoscimento di fibre, filati e tessuti, soffermandosi sulle loro proprietà e sui processi di produzione  e trasformazione, con l’obiettivo di introdurre gli studenti alle diverse tipologie di tessuti al fine di acquisire sensibilità nell’uso dei materiali.

    • Metodologia della Progettazione

      Sono approfonditi gli strumenti analitici per esaminare il rapporto tra il prodotto e i processi che stanno alla base della sua realizzazione. I fondamenti teorici consentono di comprendere quali fattori, scientifici e culturali, intervengono nel progetto e di gestire le discipline che partecipano alla costruzione dell’opera. 

    • Storia del Tessuto

      Viene analizzata la storia del tessuto fino alla prima metà del ‘900, analizzando le evoluzioni relative ai disegni e alle tecniche. Sono approfonditi i processi sociali che hanno caratterizzato i cambiamenti avvenuti nel sistema tessile, anche attraverso la presentazione di casi studio di collezioni tessili.

    • Cromatologia

      Il corso ha come finalità l’acquisizione di competenze degli ambiti cromatici in tutte le loro declinazioni: scientifiche, strutturali e simboliche. Su questi tre cardini sono affrontati gli argomenti utili alla conoscenza degli aspetti pittorici affinché possa essere acquisito un uso consapevole del colore dal punto di vista tecnico-espressivo.

    • Tecniche dei Procedimenti di Stampa e Lavorazioni

      Sono prese in esame le principali e più diffuse tecniche di stampa, la loro applicazione e le lavorazioni supplementari.  

    • Design del Tessuto

      Si acquisiscono tutte le metodologie di composizione per la progettazione di motivi decorativi, sia allover che piazzati per il design tessile. 

  • II Anno

    • Elementi di Modellistica

      La modellistica è il percorso di conoscenza delle tecniche del cartamodello. Sono forniti gli strumenti di base, teorici e pratici, per la comprensione della struttura del cartamodello utili al piazzamento di un disegno stampato o ricamato, per una maggiore consapevolezza dell’utilizzo del texitle design sul capo finito.

       

    • Trend Forecasting e Fashion System

      Questo modulo indaga la conoscenza delle tendenze e la loro applicazione nella progettazione di una collezione tessile. Lo studente impara a leggere, interpretare e applicare le tendenze al proprio processo creativo. Sono analizzate inoltre le principali fiere del settore.

    • Design del Tessuto - Collezioni

      Il percorso intende seguire l’intero processo di progettazione, partendo dalla selezione e ricerca di un trend fino allo sviluppo della collezione. Il concept delle collezioni deve essere pensato anche dal punto di vista della comunicazione, affinché sia sperimentata l’interazione con le altre discipline e sviluppata la creatività. 

    • Brand Design

      Il modulo fornisce le conoscenze teoriche e pratiche per sviluppare un progetto di identità visiva di un marchio e di una collezione, fino alla progettazione di packaging, etichetta e cartellino, dalla fase di concept alla realizzazione dei mock up.

    • Textile Redesign (Archivio e Collezioni)

      Il corso sviluppa le capacità analitiche e creative in riferimento all’utilizzo di disegni di archivi o collezioni storiche. Gli studenti sono chiamati a reinterpretare i disegni per tessuto al fine di progettare nuove idee con forte richiamo all’heritage.

    • Stampa Digitale

      Durante il corso sono analizzate le diverse tecnologie legate a questo tipo di stampa e le potenzialità creative.
      Viene inoltre analizzata la stampa piazzata sul tracciato del cartamodello.

    • Jacquard Design

      Il tessuto Jacquard ha rivoluzionato il settore tessile nel XIX secolo, risolvendo l’esigenza di velocizzare la produzione di tessuti figurativi molto elaborati. Il corso affronta la progettazione digitale di tessuti operati come broccati, damaschi e gobelin, sia per abbigliamento che per arredamento.

    • Diritto Industriale

      Il corso fornisce la conoscenza delle dinamiche produttive della filiera tessile e del sistema organizzativo del distretto. Vengono analizzate inoltre le problematiche e le normative in materia di tutela del disegno tessile e del lavoro di ricerca e creazione, diritto d’autore e proprietà intellettuale.

    • Tecniche di Presentazione e Visualizzazione

      Gli insegnamenti cercano di affinare e perfezionare le tecniche del pensiero progettuale da tutti i punti di vista: visivo, comunicativo ed esplicativo. Si sviluppa nello studente la sensibilità nello scegliere la giusta forma di presentazione.

    • Tesi

      Al termine del percorso è previsto un Progetto di Tesi, progettuale o di ricerca, per un brand identificato da IED, sviluppata individualmente o in gruppo. Il progetto viene realizzato simulando la prassi professionale e il rapporto tra committente e professionista.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Luca Parenti - Coordinatore del corso

Luca Parenti - Coordinatore del corso
Textile e Graphic Designer. Si è laureato presso l’Università degli Studi di Firenze in Cultura e Tecnica della Moda - Tessuto e maglieria. Ha lavorato come Disegnatore e Ricercatore di tendenze. È Direttore Creativo della linea di tshirt artigianali Mamuk e Fondatore di Kidstudio. Ha pubblicato Manuale di Cultura Tessile, KSC edizioni. Sito personale

Sara Piccolo Paci

Sara Piccolo Paci
Insegna Storia della Moda e del Costume, Antropologia Culturale e Storia del Tessuto fin dal 1994. I suoi interessi di studio vertono sostanzialmente attorno alla relazione tra corpo, abito e società. È Autrice di numerose pubblicazioni sulla moda, sull’arte e sulle vesti liturgiche.

Arianna Moroder

Arianna Moroder
Designer Tessile e Fondatrice di LottoZero, a Prato. Nata a Bolzano, è Designer Tessile e Artista. Ha vissuto e studiato a Milano, Amsterdam e Berlino. Dal 2012 è stata Designer responsabile della ricerca e sviluppo di progetti speciali per Mantero Seta, Como.   

Marco Innocenti

Marco Innocenti
Graphic Designer, Scrittore e Art Director, con esperienze di copy e tipografia. Esperto di brand design, insegna in vari corsi di moda, progettazione grafica, e fashion portfolio e, per  Master nell’ambito graphic design, grafica editoriale e branding. È Titolare dello studio fiorentino di progettazione grafica Kidstudio.  

Sabrina Fichi

Sabrina Fichi
Laureata in Progettazione della Moda presso l’Università degli Studi di Firenze, Sabrina Fichi, è da più di un decennio docente di modellistica, drappeggio e sartoria, oltre che di corsi avanzati e specifici di Fashion Design, presso varie scuole internazionali di moda di Firenze. È titolare di SabrinAtelier, atelier di alto artigianato sartoriale e di costume storico-teatrale.

Leonardo Giovannetti

Leonardo Giovannetti
Textile Designer, esperto di ricamo. Dopo il diploma all’istituto d’Arte di Pistoia, prende le redini dell’azienda familiare trasformando il ricamificio in un laboratorio aperto di innovazione e ricerca. Da sempre attento alle tendenze moda lavora per numerosi marchi a livello internazionale.

Arianna Mereu

Arianna Mereu
Cool hunter freelance e Fashion Designer, ha collaborato con importanti aziende come Sixty Group, Levi’s, Iceberg, Max Mara Group, sia nel settore ufficio stile che come ricerca tendenze. Ha lavorato a Hong Kong come Cool Hunter e Reporter per mpdclick.com.

Stefania Pelliccia

Stefania Pelliccia
Dopo la laurea in Scultura e Disegno all’Accademia di Belle Arti di Carrara e una specializzazione all’Università di Siviglia, ha lavorato con enti, istituzioni e privati coordinando eventi d’arte, spettacolo e moda. Attualmente collabora con studi grafici e aziende come Illustratrice freelance per progetti legati a food, moda ed eventi. 

Lorenzo Masini

Lorenzo Masini
Designer freelance, collabora con studi di design e architettura per lo sviluppo e la finalizzazione di progetti di prodotto, esposizioni, packaging e grafica. Nel 2012 ha sviluppato assieme a Studio Lagos la collezione home per Aston Martin presentata al Salone del Mobile. Dal 2014 al 2015 si occupa di sviluppo prodotto presso Studio63 per la collezione home Notorious, del brand di interni Marioni. Dal 2015 al 2016 è Art Director Junior nel progetto Host & Home Thailand che coinvolge aziende Thailandesi e creatività italiana con lo studio AGDS.

PIER FIORASO

PIER FIORASO
Fashion Consultant e Creative Director, ha saputo coniugare la sua passione per la moda con quella per l’arte e il design, dando vita ad un business creativo a tutto tondo. Le sue aree di competenza vanno dal fashion design al design di maglieria, dallo styling fino alla direzione creativa e strategie in campo digital. Dal 2007 è il Direttore Creativo della storica casa di moda fiorentina Emilio Cavallini. Ha sviluppato progetti speciali in collaborazione con brand come Alexander McQueen, Balenciaga, Diesel, Max Mara, Missoni e Opening Ceremony.

STEFANO SASSOLINI

STEFANO SASSOLINI
Jacquard Designer, ottava generazione di tessitori, socio di Busatti srl in cui è responsabile delle nuove collezioni tessili e dei processi produttivi. Da oltre 10 anni nel settore, sviluppa collezioni per una clientela internazionale sia in ambito moda, sia arredamento e tessile per la casa.

ALESSANDRA TEMPESTI

ALESSANDRA TEMPESTI
Print Designer, ha studiato Storia dell'arte a Firenze e Digital textile design a Milano. È parte integrante del team di Lottozero textile laboratories, a Prato, dove si occupa di stampa digitale e progetti curatoriali dedicati alle intersezioni tra arte contemporanea e tessile.