UX Designer: chi è, cosa fa e come diventarlo

Chi è e cosa fa

L’User Experience Designer è un professionista che si occupa di curare l’esperienza che andrà a vivere l’utente durante l’interazione con un prodotto digitale.

Questo implica la creazione di interfacce ottimizzate e intuitive che hanno l’obiettivo di migliorare l’usabilità del prodotto in termini di accessibilità ed efficacia.

L’UX Designer è abile nel comprendere a fondo qual è il target a cui il brand si rivolge in modo da avere un quadro completo di quali sono le sue esigenze e aspettative. Questo professionista lavora per creare un’interazione fluida ed eliminare ogni barriera che potrebbe ostacolare l’utente, creando un’esperienza complessiva gratificante. Grazie al suo lavoro, i prodotti digitali diventano esteticamente accattivanti, facili da usare e realmente efficaci per chi li utilizza.

Ruolo e responsabilità

Il ruolo di un UX Designer è complesso e multidisciplinare e richiede una combinazione di competenze tecniche, analitiche e creative, oltre a una naturale predisposizione alla creatività. Uno dei suoi compiti principali, come anticipato, è comprendere a fondo le esigenze degli utenti, ciò avviene attraverso la conduzione di interviste, sondaggi, test di usabilità e una dettagliata analisi dei dati di utilizzo. Tali attività forniscono informazioni preziose che aiutano il Designer a identificare in anticipo eventuali problemi di usabilità e a sviluppare tempestivamente soluzioni più efficaci.

L’UX Designer lavora a stretto contatto con Sviluppatori, Graphic Designer e Copywriter per garantire che il risultato finale sia coeso e soddisfacente. La collaborazione tra team viene inoltre stimolata da workshop, sessioni di brainstorming e revisioni in modo da assicurare che ogni aspetto del prodotto, oltre a soddisfare le esigenze dell’utente finale, sia allineato con la visione e gli obiettivi aziendali per mantenere solida l’identità del brand.

Carriera e stipendio

La carriera di un UX Designer può essere molto gratificante e offre numerose opportunità di crescita professionale. Normalmente inizia con l’occupazione di ruoli junior, dove è possibile acquisire le competenze di base e l'esperienza necessaria per comprendere le dinamiche del design dell'esperienza utente. Con il tempo però, è possibile avanzare verso posizioni di maggiore responsabilità, tra cui Lead Designer.

Lo stipendio, come in tutti gli ambiti, varia in base all'esperienza, alla posizione geografica e alla dimensione dell'azienda, ma indipendentemente da questo, con impegno e anni di esperienza un UX Designer può arrivare ad ottenere un salario soddisfacente, proporzionato alla responsabilità acquisita. Inoltre, operando in un settore innovativo e in continua crescita, questo professionista incontra numerose opportunità di carriera e la possibilità di lavorare in diversi ambiti.

Competenze e formazione

Per emergere come UX designer, è necessario possedere una serie di competenze che includono, la prototipazione, il design thinking, l'analisi dell'usabilità e la ricerca utente. Quest’ultima è fondamentale per comprendere le esigenze e i comportamenti degli utenti, mentre la prototipazione consente di creare modelli interattivi del prodotto per testare e migliorare complessivamente l’esperienza.

Il design thinking, nello specifico, è un tipo di approccio al problem solving che si concentra sull'utente e sulla sua esperienza, permettendo al Designer di sviluppare, a partire da questo, soluzioni innovative e centrate sulle aspettative e i bisogni emersi. L'analisi dell'usabilità è essenziale per valutare l'efficacia delle soluzioni di design e identificare aree di miglioramento. Inoltre, è fondamentale avere una buona comprensione degli strumenti tecnologici, come Sketch, Adobe XD, Figma, e altri software di prototipazione e design. La capacità di lavorare in team, la creatività, l'empatia e l'attenzione ai dettagli sono poi altre competenze chiave che aiutano a sviluppare soluzioni di design di successo.

Una formazione in design dell'interazione, psicologia dell'utente, design dell'esperienza utente o discipline correlate è spesso richiesta. Corsi di laurea e master in queste aree forniscono una solida base teorica e pratica delle metodologie e degli strumenti di design centrato sull'utente, fondamentali per entrare e rimanere competitivo nel mercato del lavoro.

Come diventare UX Designer

Per intraprendere la carriera di UX designer, è consigliabile seguire un percorso di studi capace di offrire una solida formazione teorica e pratica delle metodologie e degli strumenti di questo specifico tipo di design. Stage, progetti di lavoro o tirocini in aziende o agenzie specializzate in UX, permettono di applicare le competenze apprese in contesti reali e di sviluppare un portfolio di lavori che dimostra la capacità di ideare e realizzare soluzioni di design efficaci.

Mantenere aggiornate le proprie competenze partecipando a workshop, conferenze e corsi di aggiornamento professionale aiuta inoltre a rimanere informati sulle nuove tendenze e tecnologie del settore, permettendo di sviluppare soluzioni innovative e ampliare la propria rete di contatti in ambito lavorativo.

Se stai cercando un percorso di studi capace di offrirti le competenze necessarie per eccellere nel campo del design dell'esperienza utente, esplora qui tutti i corsi IED.

Hai già studiato o lavori già in quest’ambito e vuoi perfezionare le tue competenze? Scopri i nostri Master 

Vuoi iniziare la tua carriera nel mondo dei contenuti transmediali e nella produzione sonora e musicale? Scopri le lauree triennali in Media Design e Sound Design. 

Cerchi un corso per sviluppare le tue competenze in questo ambito a 360°, dalla content startegy all’adv? Scopri il corso in Web Communication.  

Ti interessa il mondo retail? Scopri il corso in Retail Experience Design. 

Scopri i progetti degli studenti dei corsi in Area Interaction Design e User Experience