Illustrazione

Specializzazione in Illustrazione

Corsi Triennali e Post Diploma - Torino

Scarica la brochure

L'Illustratore interpreta, traduce, decora e dà forma a idee, concetti, stili, personaggi e racconti, grazie alla capacità di rappresentazione, mimesi e trasfigurazione creativa della realtà.

La figura professionale dell’Illustratore è oggi molto più complessa che in passato; non gli si chiede solo di tradurre in immagini, fisse o in movimento, narrazioni, concetti o idee, ma anche di generare nuovi linguaggi e immaginari che dialoghino con differenti ambiti culturali e commerciali.
L’Illustratore è un professionista dall’alto profilo autoriale, con un elevato livello tecnico espressivo e un’attenta capacità di interpretazione e gestione degli aspetti narrativi e comunicativi visivi.

Opportunità professionali – Al termine del percorso, lo studente può trovare occupazione nell’ambito dell’illustrazione editoriale per adulti e ragazzi, illustrazione per la comunicazione commerciale e culturale - online e offline, illustrazione scientifica e divulgativa, decorazione applicata al fashion, interior e product design.

Titolo rilasciato - Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

Scopri le pagine delle professioni creative : Illustratore

 

Il corso è erogato anche presso la sede di: Milano -  Milano -  Roma - 
  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2017
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Torino

Eventi

theGIFER

Torna per la seconda edizione theGIFER, il festival dedicato al fenomeno internazionale della gif art, che ha coinvolto 111 artisti da oltre 30 Paesi e che quest’anno vede una nuova collaborazione con IED Torino, da sempre all’avanguardia nell’esplorazione dei linguaggi creativi contemporanei.

Scopri di più

Contesto – Il corso mira allo sviluppo per ogni studente di un proprio linguaggio visivo attraverso lo studio dell'anatomia, della prospettiva, delle possibilità del disegno, tramite l'utilizzo di tutte le tecniche rappresentative tradizionali manuali e i principali software digitali, grazie alla presenza di laboratori muniti di postazioni Wacom Cintiq.
Si esplorano le possibilità creative ed espressive delle immagini statiche e in movimento, apprendendo i principi di funzionamento del linguaggio visivo e dell'animazione.

Metodologia e struttura - Il percorso di studi pone al centro la dimensione e la metodologia progettuale, sostenuta da insegnamenti di educazione visiva, dall'apprendimento delle tecniche analogiche e digitali, da approfondimenti teorici e culturali.

Attraverso i differenti insegnamenti, si fa esperienza degli obiettivi del linguaggio illustrato, dall'espressivo al comunicativo, dall'informativo al decorativo, cimentandosi in progetti relativi al maggior numero di campi d'azione dell'illustrazione: copertine di libri e magazine; albi illustrati e libri d'attività; graphic novels; illustrazione scolastica, scientifica e divulgativa; elementi decorativi e pattern; character e toy design; identità visive; elementi per il web, app e animazioni.

Lo sviluppo delle competenze narrative ed evocative necessarie è favorito dall'acquisizione di una solida preparazione culturale, attraverso lo studio della storia dell'arte e dell'illustrazione, dell’evoluzione del linguaggio dei mass media, della teoria della percezione e psicologia della forma, della metodologia progettuale e ricerca visiva.  

A completamento dell'offerta formativa si impara a gestire gli aspetti professionali e commerciali dell'illustrazione, tramite la strutturazione di un portfolio personale e la conoscenza delle dinamiche del settore.

 

  • I anno

    • Storia dell’Arte Contemporanea

      La nostra cultura visuale ed estetica viene analizzata attraverso la sperimentazione e la ricerca artistica contemporanea in rapporto alle innovazioni tecniche e tecnologiche e alle diverse forme di espressione e comunicazione. Dalla nascita della civiltà industriale di metà Ottocento, alla deformazione del quotidiano nel flusso giornaliero delle immagini veicolate dai media, dalla pubblicità e dal cinema.

    • Storia del Disegno e della Grafica d’Arte

      Il corso offre una panoramica esauriente di autori e stili che, a partire dall’Ottocento, hanno maggiormente influenzato la storia della comunicazione visiva e l’evoluzione del design grafico e del segno grafico in funzione illustrativa, nell’ambito dell’editoria, della comunicazione pubblicitaria, della moda, della narrativa d’autore e popolare, fino a giungere all’esplorazione delle frontiere contemporanee del genere.

    • Iconografia e Disegno Anatomico


      Il corso fornisce i metodi e le tecniche per disegnare il corpo umano, analizzando la figura attraverso l’esame delle proporzioni e del rapporto con lo spazio e il movimento. Si giunge alla rappresentazione corretta della figura umana attraverso la realizzazione di tavole di studio anatomico dell’apparato scheletrico e muscolare fino a una propria rappresentazione della figura.

    • Teoria della Percezione e Psicologia della Forma

      Il corso illustra le teorie scientifiche che spiegano il funzionamento dei nostri sensi e lo correla alle ricerche della psicologia della forma. Vengono affrontati principi di teoria del colore (armonie dei colori, accordi e contrasti cromatici, colori complementari, contrasti di qualità e di quantità) e attraverso le scienze applicate sono fornite le tecniche per analizzare il rapporto tra oggetto, spazio e persona.

    • Disegno per la Pittura 1

      Introduzione e acquisizione di differenti tecniche e materiali pittorici, delle soluzioni formali e delle diverse possibilità espressive del segno. Il disegno a mano libera di forme, volumi, luci e ombre, spazio, movimento. Riconoscere e utilizzare il linguaggio, le tecniche grafiche e pittoriche per rendere il soggetto e la rappresentazione del corpo in modo realistico, interpretativo ed espressivo.

    • Tecniche di Animazione Digitale

      Presentazione di alcune tra le più significative sfaccettature del mondo dell’animazione, dal cinema commerciale a quello più sperimentale della ricerca espressiva. Il corso individua le peculiarità dell’animazione digitale, approfondendo i principi base del disegno animato tradizionale, la rappresentazione dei personaggi con l’indagine delle caratteristiche morfologiche, espressive e psicologiche

    • Illustrazione 1

      Il corso introduce gli strumenti e le modalità tecniche che portano alla interpretazione visiva o narrativa di precisi temi o soggetti. In particolare vengono affrontate le tecniche manuali, dall’acquerello alla matita colorata, dal pastello alla tempera, partendo da quelle tradizionali. Sono esaminate le principali problematiche e le soluzioni legate alle diverse tipologie di esecuzione e alla loro adozione come metodo progettuale, nonché l’uso e gestione del colore come scelta interpretativa soggettiva.  

    • Computer Graphic 1

      Il corso fornisce gli strumenti e le tecniche basilari indispensabili per l’utilizzo del computer, apprendendo le funzioni fondamentali dei principali software di elaborazione delle immagini digitali e della grafica vettoriale.

    • Semiotica dell’Arte

      Finalità del corso è imparare a leggere i rapporti fra contenuto, testi e immagine e i processi narrativi, adottati dalle diverse forme della comunicazione visiva e dall’universo mediale. L’analisi della scomposizione e ricomposizione di segni e significati è condotta attraverso l’esposizione delle diverse correnti della disciplina e trova riscontro nelle applicazioni in campo artistico, pubblicitario e del marketing, in rapporto alla loro influenza sociale e sensoriale.

  • II anno

    • Elementi di Morfologia e Dinamiche della Forma

      Le basi acquisite con il corso di Iconografia e Disegno Anatomico sono ampliate e orientate verso la ricerca volumetrica gestuale ed espressiva, per imparare a riconoscere emozioni e caratteri del linguaggio del corpo e per rendere più vitale e incisiva la descrizione visiva. Particolare importanza viene data allo studio della figura umana in movimento attraverso un laboratorio di copia dal vivo con una modella.

    • Disegno per la Pittura 2


      L’esecuzione di disegni, dal vivo e a memoria, è finalizzata a coniugare percezione e cognizione nella composizione degli elementi percettivi, iconografici, simbolici e stilistici con la funzione espressiva, sperimentando la differenza fra realtà e immaginazione in base alle proprie capacità. La parte pratica prevede la realizzazione di un personale taccuino di viaggio urbano, come strumento di raccolta, di ricerca e narrazione.

    • Tecniche di Animazione Digitale 2

      Il corso ha l’obiettivo di trasmettere le conoscenze integrate necessarie alla realizzazione di illustrazioni dinamiche per supporti animati. Viene offerta una panoramica dello stato dell’arte in fatto di animazione digitale ed è prevista una serie di esercitazioni pratiche, individuali, durante le quali gli studenti svilupperanno idee originali, produrranno script e storyboard, asset e style frames. La parte più tecnica del corso pone le basi per utilizzare After Effects.

    • Illustrazione 2

      Il corso si sviluppa nel mondo dell’editoria per adulti e dell’editoria per l’infanzia. Il libro come antico e raffinato strumento di narrazione, le sue regole e le sue potenzialità, dallo studio e la rilegatura di un prototipo alla progettazione della più moderna ed avanzata versione digitale: l’ebook. La graphic novel come nuova e vincente forma di racconto visivo in cui la figura dell’Illustratore si fonde spesso in quella dell’autore.

    • Computer Graphic 2

      Le metodologie e le conoscenze strumentali acquisite nel primo anno sono approfondite, attraverso l’utilizzo delle tecniche più avanzate della lavorazione dell’immagine, applicate nella finalizzazione di un progetto completo. Sono inoltre ampliate le conoscenze degli strumenti dedicati all’acquisizione delle tecniche di disegno digitale, finalizzato alla realizzazione di immagini illustrate.

    • Fenomenologia delle Arti Contemporanee

      Il corso approfondisce lo sviluppo della fenomenologia come scienza o metodo che esplicita il rapporto fra la realtà e l’espressione degli artisti, per acquisire gli strumenti interpretativi dei fenomeni artistici contemporanei, nella loro connessione con i contesti storici e culturali e nel confronto con le dinamiche sociali. L’insegnamento fa comprendere come le forme contemporanee della creatività si originano, si rappresentano e si percepiscono.

    • Sociologia della Comunicazione

      Attraverso lo studio dei processi mediatici e l’analisi delle forme emergenti di comunicazione, il corso fornisce una conoscenza di base degli strumenti teorici, metodologici e tecnici per l’analisi dei processi comunicativi e mediali, con riferimento a contenuti, linguaggi, forme organizzative e all’analisi del pubblico di riferimento.

    • Storia del Cinema e del Video

      Il corso illustra le tappe principali della storia del cinema, fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto tra tecnologia ed estetica. Le evoluzioni stilistiche, espressive e narrative del cinema, comprese quelle del cortometraggio contemporaneo, sono messe in relazione con i progressi tecnologici dei mezzi di produzione e la conseguente evoluzione del linguaggio cinematografico.

    • Design Management

      Il corso fornisce le competenze di programmazione, promozione e gestione di attività culturali e progettuali, con particolare riferimento al mercato delle arti applicate e della comunicazione. I principi strategici del marketing sono adattati alle specificità dell’industria creativa, con l’obiettivo di comprendere e anticipare le aspettative e i bisogni dei fruitori. Il corso sviluppa inoltre le capacità necessarie per la gestione di tutte le fasi del processo creativo e dei team di progetto.

    • Metodologia Progettuale della Comunicazione Visiva

      Il corso affronta le tecniche per strutturare la scrittura e acquisire padronanza dell’uso creativo della parola nell’interazione con gli altri elementi che veicolano il messaggio nel suo insieme. Le capacità acquisite sono applicate anche alla comprensione dello sviluppo del progetto di integrazione grafica tra l’immagine e la parola, a progetti di comunicazione integrata e per i media. Particolare attenzione viene dato alle contemporanee contaminazioni fra i linguaggi dei diversi media.

  • III anno

    • Disegno per la Pittura 3

      Approfondimento delle tecniche grafico-pittoriche che utilizzano strumenti pittorici tradizionali e digitali, per la definizione di uno stile personale nel disegno. Vengono realizzate tavole professionali nei tempi richiesti dal mercato. L’esercitazione finale prevede la realizzazione di due copertine per un prodotto editoriale su reale commissione per sperimentare direttamente l’efficacia del proprio stile e le dinamiche che regolano un contatto lavorativo professionale.

    • Illustrazione 3

      L’ambito della narrazione visiva viene affrontato nell’ottica degli attuali mutamenti del mercato e dell’industria editoriale, in riferimento alla diffusione massiccia dei media digitali e all’introduzione di nuovi supporti di fruizione editoriale e commerciale. La definizione di prodotti cartacei e multimediali di nuova concezione è analizzata mettendo in pratica il processo artistico, ma anche quello produttivo e gestionale, per seguire l’intero processo che dall’ideazione porta alla realizzazione e raggiunge il lettore finale.

    • Teoria e Metodo dei Mass Media

      Gli strumenti del comunicare seguono e anticipano le tappe dell’innovazione tecnologica, della conoscenza e della fruizione. I contenuti del corso riguardano la ricostruzione, l’analisi, le modalità di produzione e distribuzione della comunicazione di massa; i caratteri e le tipologie dei principali mercati dei media e i comportamenti strategici delle imprese che operano nei diversi campi.

    • Tecniche dei Nuovi Media Integrati

      Le opportunità offerte dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione hanno portato alla convergenza dei media, delle telecomunicazioni e dell’informatica. Il fenomeno è studiato in rapporto alle principali tendenze del settore ed esplora la sua applicazione nella comunicazione audiovisiva, affrontato con lo studio della sua evoluzione teorica e delle componenti tecniche e di produzione finalizzate alla realizzazione di opere animate.

    • Progettazione Multimediale

      Uno degli aspetti più rilevanti dell’era tecnologica è la multimedialità, cioè la combinazione di singoli elementi mediatici, strumentali e di contenuto di diversa forma. Il corso offre un approccio pratico alla soluzione di problematiche legate alla costruzione di prodotti integrati, complementari e interattivi in rapporto alle potenzialità dei supporti e dei contesti per cui sono realizzati.

    • Graphic Design

      Il corso esamina le applicazioni della progettazione grafica, su supporto cartaceo e digitale, per concentrarsi sulla comunicazione pubblicitaria e di prodotti editoriali. In particolare, si acquisiscono strumenti e metodi relativi all’impostazione strutturale di una corretta gerarchia degli elementi, a partire dallo studio del carattere tipografico e del logotipo e delle sue infinite declinazioni, in relazione alla comunicazione pubblicitaria e al manifesto.

    • Illustrazione 4

      Il laboratorio affronta le fasi preparatorie al Progetto di Tesi conclusivo. Vengono poste le basi per la fase metaprogettuale, ovvero la definizione strategica del progetto, l’impostazione del lavoro di ricerca, inerente i temi proposti, e pianificazione delle successive fasi operative.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Sara Maragotto - Coordinatrice del Corso

Sara Maragotto - Coordinatrice del Corso
E' Operatrice Visiva e Art Director. Il suo lavoro sperimenta miscele negli ambiti dell'illustrazione, delle arti visive e del design.  E' Co-fondatrice del collettivo multidisciplinare Studio Fludd a Venezia, i cui progetti e workshop sono stati ospitati in contesti quali: Somerset House, MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Gallerie dell'Accademia di Venezia, Fondazione Querini Stampalia, MaXXI, La Triennale, Padiglione Unicredit, CAMERA Centro Italiano per la fotografia, Bologna Children's Book Fair.

Paolo Cagliero

Paolo Cagliero
È laureato in architettura presso il Politecnico di Torino. Dal 1998 lavora come Illustratore free-lance, operando soprattutto per case editrici scolastiche e agenzie pubblicitarie. In seguito, si orienta maggiormente verso grafica web realizzando siti e cd-rom dinamici e in particolare verso il disegno vettoriale.

Paolo Canton

Paolo Canton
Lavora per case editrici e aziende grafiche, italiane e straniere, occupandosi di produzione, marketing, coordinamento e organizzazione, redazione, curatela e traduzione di libri per ragazzi e saggi economici. Nel 2004 nasce la casa editrice Topipittori, con 160 titoli in catalogo e circa 20 pubblicazioni all'anno. Insegna Progettazione del Libro alla Scuola Internazionale di Illustrazione “Stepan Zavrel” di Sàrmede e alla Scuola Superiore di Arti Applicate del Castello Sforzesco di Milano; tiene workshop alla HAW di Amburgo e al Masetto.

Anna Castagnoli

Anna Castagnoli
Laureata in Filosofia Estetica, nel 2004 ha iniziato l’attività come Illustratrice, Scrittrice e Critica di libri per ragazzi. Oggi i suoi libri sono pubblicati e tradotti in molti paesi e i suoi racconti sono stati illustrati da grandi nomi dell’illustrazione contemporanea, come Susanne Janssen, Gabriel Pacheco, Isabelle Arsenault, Carll Cneut. Dal 2008 cura un blog di studi e ricerca sull’illustrazione: Le Figure dei Libri. Ha pubblicato il Manuale dell'Illustratore con Editrice Bibliografica, una guida completa al mestiere di Illustratore.

Patrizio Anastasi

Patrizio Anastasi
Titolare, insieme a Alice Lotti, del progetto Tuta, uno studio di comunicazione visiva con base a Torino, lavora nel campo della grafica, dell’editoria e dell’illustrazione. “Ci piacciono le cose semplici e sintetiche, crediamo in un mondo dove la comunicazione è efficace là dove diretta. Cuciamo addosso ai nostri clienti il sistema di identità più confortevole, adattabile e capace di evolversi in base alle loro esigenze”.  

Francesca Chessa

Francesca Chessa
Illustratrice e Autrice torinese, dal 1997 ha ricevuto menzioni e premi in varie competizioni nazionali e internazionali. Ha illustrato più di 40 libri per bambini e alcuni suoi lavori sono presenti nella Collezione UNICEF. A partire dal 1999 insegna disegno, morfologia della forma e teoria del colore. Organizza incontri, workshop con adulti e bambini nelle scuole, nelle biblioteche e nelle librerie in Italia e all'estero. Sito personale.

Fabio Tonetto

Fabio Tonetto
Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia Dipartimento di Animazione di Torino, i suoi lavori hanno trovato spazio su diverse fanzine tra cui Amenità, Lök, Puck!, Delebile, WATT, Teiera, Bcomics, Retina, Costola e su magazine come Rolling Stone, Frigidaire, Barricate e Linus. Ha realizzato il corto d'animazione PLUTO 3000 segnalato da numerosi blog e siti di settore come Cartoon Brew e Booooooom e selezionato in diversi festival d'animazione. Il suo ultimo lavoro è il fumetto RUFOLO edito da Eris Edizioni.  

Daniele La Placa

Daniele La Placa
Dal 2005 opera nel campo dell'illustrazione e della grafica a sostegno della comunicazione visiva per l'editoria e per vari brand. Cura progetti sia piccoli sia grandi, dalle autoproduzioni editoriali alle commissioni per marchi come Timberland, Ferrero, Pastiglie Leone e Universal. Sviluppa soluzioni stilistiche variegate per poter scegliere la forma che meglio veicola i contenuti peculiari di ogni progetto.

Alice Lotti

Alice Lotti
Titolare, insieme a Patrizio Anastasi, del progetto Tuta, uno studio di comunicazione visiva con base a Torino, lavora nel campo della grafica, dell’editoria e dell’illustrazione. “Ci piacciono le cose semplici e sintetiche, crediamo in un mondo dove la comunicazione è efficace là dove diretta. Cuciamo addosso ai nostri clienti il sistema di identità più confortevole, adattabile e capace di evolversi in base alle loro esigenze”.  

Silvia Stella Osella

Silvia Stella Osella
Lavora nell'ambito della comunicazione visiva dal 2005. Dopo aver studiato Illustrazione presso IED, si specializza in ambito tessile con un Master in Textile Design e presso il Central Saint Martins College di Londra. Dopo aver lavorato in importanti aziende tessili europee, ha aperto il suo studio di design di superficie e consulenza a Milano. Ha collaborato con brand internazionali tra cui il gruppo Inditex - Zara, Adidas, Topshop, Mango. Nel 2015 ha co-fondato ILUUT, marchio innovativo di abbigliamento sostenibile.

Laura Pugno

Laura Pugno
Docente di Disegno dal vero-Incisione. Ha frequentato l'Accademia Albertina di Belle Arti. Fra le recenti mostre personali: 2012 Greater Torino, Rä di Martino e Laura Pugno, Fondazione Sandretto Rebaudengo (Torino); 2011 Non per caso, Studiolo5 Cabinet (Milano). Fra le mostre collettive: Azimut, Sass Muss, Dolomiti Contemporanee, a cura di Alice Ginaldi; Tre millimetri al giorno, Cripta747; Passaggi, Pinacoteca Civica, a cura di Maria Chiara Valacchi; Plenitudini, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, a cura di Alberto Zanchetta.  

Davide Ragona

Davide Ragona
Da sempre appassionato di narrazione, cinema ed animazione, si forma sul campo lavorando dal 2003 come Motion Designer. Fonda insieme a Davide Saraceno lo studio ALIEN FACTORY. In seguito diventa responsabile dell'area video e si occupa di Motion Design presso l'agenzia creativa MUTADO fino al 2013. Dal 2013 ad oggi lavora come Animatore freelance.

Matteo Riva

Matteo Riva
Attualmente Art Director e praticante Giornalista presso Vita, magazine dedicato all'innovazione sociale che pubblica regolarmente sulle sue pagine numerosi giovani talenti dell'illustrazione e del fumetto. Precedentemente ha lavorato come Designer presso diverse realtà editoriali ed agenzie di comunicazione; i suoi lavori sono reperibili sul sito crockhous.

Davide Saraceno

Davide Saraceno
Illustratore e Designer con base a Torino, impegnato su progetti di motion, pubblicità, editoria e digital, per lo più improntati all’illustrazione. Nel 2000 ha cominciato una carriera da autodidatta nella cosiddetta "industria creativa”, fondando pochi anni dopo lo studio Alien Factory con Davide Ragona. Dal 2007 ha lavorato come Art Director Senior in Mutado, agenzia new media di Milano. Dal 2013 è tornato freelance per concentrarsi su illustrazione, character design e storytelling per immagini.  

Elisa Scesa

Elisa Scesa
Illustratrice professionista, ha conseguito il diploma in Illustrazione allo IED Torino ed è laureata al DAMS indirizzo Arte. Lavora per progetti commerciali sia con grandi aziende che con enti culturali e istituzionali. Segue il suo progetto autoriale come Elisa Seitzinger e ha fondato uno dei primi studi in Italia che avevano come core business l’illustrazione: LibellulArt – Officina Di Segni. È organizzatrice del concorso internazionale d’illustrazione “That’s a Mole”, insieme agli altri membri dell’omonima Associazione culturale.  

Francesca Tabasso

Francesca Tabasso
Illustratrice e Character Designer, è membro del collettivo Pangramma. Il suo lavoro abbraccia il mondo dell’illustrazione e quello dell’animazione, con un particolare interesse verso il character design.  Si forma tra Torino, Milano e Londra, dove vive per due anni e lavora a tempo pieno nel mondo dell’animazione, prendendo parte alla creazione e realizzazione di progetti cartoon. Come freelance, a Torino, lavora nel mondo dell’animazione, dell’editoria, della pubblicità per clienti e studi internazionali e italiani.

Francesca Zoboli

Francesca Zoboli
Dopo essersi diplomata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Milano e in Visual Design, si è occupata di decorazioni d’interni, pittura e di illustrazione per libri di immagine. Lo stile dei suoi lavori è connotato da un linguaggio che si ispira a tessuti, tappezzerie, tecniche di stampa, motivi etnici e tradizionali, pattern grafici, texture naturali come legni, foglie, utilizzando varie tecniche sperimentali. Fra i suoi clienti, Fratelli Rossetti, Hotel De Russie, Kenzo), dal 2013 è Wall Paper Designer per l’azienda Wall& Decò.  

Davide Calì

Davide Calì
Ha pubblicato circa un centinaio, tra libri e fumetti, tradotti in oltre 30 paesi. Lavora in Francia, Stati Uniti, Canada, Italia, Svizzera e Portogallo. Il suo L’ennemi, è rappresentato da svariate compagnie teatrali francesi. Ha collaborato con Royal Collection Trust, firmando il libro edito per i 90 anni di Sua Maestà Elizabeth II. Dal 2016 è Art Director per l’agenzia londinese Book on a Tree e Chitarrista per il gruppo dei Bacon Brothers, che porta in giro per la Francia la lettura animata del libro Les Bacon Brothers: retour en Amérique (ABC Melody).

Madeleine Frochaux

Madeleine Frochaux
Dopo gli studi classici e un diploma in Illustrazione allo IED di Torino, lavora in diverse agenzie di comunicazione. Parallelamente si perfeziona con workshops di illustrazione e si specializza nella post-produzione digitale nel campo pubblicitario. Dal 2009 lavora presso il suo studio di comunicazione, Imperfect che si occupa di identità visiva e multimediale per aziende e agenzie. Co-fondatore del progetto That’s a Mole! e di Associazione Circolarte, sviluppa progetti d'arte e comunicazione culturale