Fotografo professionista: quanto guadagna e come diventarlo

Chi è e cosa fa

Il fotografo è l'artista dietro l'obiettivo, colui o colei che ha la capacità di comunicare attraverso l'arte visiva della fotografia.

Tramite l'uso di una varietà di strumenti, che spaziano dalle fotocamere digitali di ultima generazione a quelle più classiche e tradizionali, i fotografi si immergono in un mondo di possibilità e tecniche creative. Ma non solo: la loro presenza si estende in una vastissima gamma di settori, tra cui la fotografia artistica, in cui l'espressione personale trova spazio, e la fotografia commerciale, che invece cattura l'essenza e la visione di un brand. 

Ruolo e responsabilità

La creazione di immagini che parlano, che raccontano storie e catturano l'essenza di un momento, è la missione principale del fotografo, un vero e proprio narratore visivo capace di trasformare il banale in straordinario.  

Per farlo, ogni professionista deve però essere in grado di avere sotto controllo diversi aspetti del proprio lavoro. La gestione della luce, per esempio, è una delle competenze chiave del fotografo, e richiede una profonda comprensione delle fonti luminose, delle loro caratteristiche e del modo in cui influenzano l'immagine nell’obiettivo.  

La precisione nella composizione è un'altra abilità richiesta ai professionisti del settore, che coinvolge la disposizione accurata degli elementi all'interno del frame, il tutto per creare un certo impatto visivo.  

Inoltre, è responsabilità del fotografo occuparsi della fase di post-produzione, in cui si perfezionano e ottimizzano le immagini catturate. L'utilizzo competente di software di editing, la gestione accurata del colore e la capacità di applicare correzioni mirate sono tutti aspetti cruciali della fase post-scatto. 

Carriera e stipendio

La carriera del fotografo professionista si sviluppa attraverso varie opportunità di impiego, che includono il lavoro freelance, l'assunzione presso studi di fotografia o l'inserimento in contesti aziendali.  

Di conseguenza, lo stipendio varia considerevolmente a seconda di molteplici fattori, che includono anche l’esperienza, la reputazione nel campo, la portata dei progetti, ma soprattutto l’ambito di specializzazione.  

Attualmente, tra le aree più richieste del settore, spiccano: 

Food Photography

La Food Photography è una branca della fotografia professionale che si occupa di valorizzare i prodotti del settore food & beverage attraverso immagini creative e ad alto impatto visivo.
La carriera da Food Photographer permette inoltre di collaborare con un ventaglio molto ampio di realtà, tra cui ristoranti, strutture ricettive, studi fotografici e case editrici specializzate nel settore alimentare.

Fashion Photography

Chi si dedica a valorizzare il mondo della moda attraverso immagini di forte impatto visivo? La risposta è il Fashion Photographer, professionista autonomo in ogni fase del processo, che combina competenze tecniche avanzate con la capacità di interagire efficacemente con altri professionisti del settore, grazie soprattutto alla profonda comprensione delle dinamiche di comunicazione.

Creatività e capacità progettuale sono, inoltre, elementi chiave che completano il profilo del Fashion Photographer, che contribuiscono a definire il suo stile distintivo, rendendo ogni creazione unica e in sintonia con le ultime tendenze del mondo della moda.

Brand Photography

Il settore della Brand Photography fa riferimento a uno specifico ambito della fotografia commerciale che si concentra sulla creazione di immagini visive per promuovere e comunicare l'identità, i valori e l'immagine di un marchio o di un'azienda.

Il Brand Photographer, figura molto richiesta nel mercato odierno, può occuparsi di una vasta gamma di contesti, inclusi scatti pubblicitari, immagini per siti web, materiale promozionale e soprattutto campagne sui social media.

Competenze e formazione

Essere un fotografo professionista richiede un mix unico di competenze, tanto tecniche quanto creative.

Capacità di padroneggiare le varie tecniche fotografiche, attenzione particolare alla creatività nella composizione delle immagini, competenze avanzate nella gestione del processo di post-produzione e solida comprensione del mercato fotografico rappresentano i fondamentali cardini di questa professione, senza i quali non sarebbe possibile ottenere risultati efficaci e distinguersi nel mondo della fotografia.

L'acquisizione di tali competenze, oltre a una grande passione di base, trova molto spesso il suo avvio attraverso percorsi formativi mirati, come corsi specializzanti o Master dedicati. Una buona base formativa costituisce infatti il fondamento essenziale su cui costruire una carriera di successo nel vasto mondo della fotografia. E proprio attraverso un percorso di apprendimento strutturato e mirato, gli aspiranti fotografi possono sviluppare sia le competenze tecniche che le abilità creative necessarie per emergere in questo campo molto competitivo.

Come diventare un fotografo professionista

Se sogni di trasformare la tua passione per la fotografia in una carriera lavorativa, IED offre corsi altamente professionalizzanti. Attraverso programmi formativi all'avanguardia, potrai acquisire le competenze necessarie per eccellere in questo campo.

Scopri le proposte IED e inizia il tuo viaggio verso una carriera come fotografo professionista.

Lauree Triennali (DAPL)
Per acquisire una solida base di conoscenze tecniche

Formazione continua
Per restare aggiornati e competitivi nel mondo del lavoro

Scopri i progetti degli studenti dei corsi in Fotografia