Lighting Design - Progettare la Luce

Corso Formazione Avanzata - Firenze

Scarica la brochure

Il corso di Specializzazione in Lighting Design – Progettare la luce fornisce le competenze teoriche e le esperienze pratiche necessarie per intraprendere la professione del Lighting Designer. Progettare la luce significa riconoscerne il valore imprescindibile all'interno di qualsiasi progetto architettonico e padroneggiarne con sicurezza gli strumenti in modo da sfruttarne tutto il potenziale in termini funzionali, estetici ed espressivi. Alla figura professionale del Lighting Designer è affidata la regia illuminotecnica di spazi interni ed esterni, siano essi abitativi, del terziario, museali, espositivi, commerciali, pubblici o infrastrutturali. 

Opportunità professionali - Al termine del corso, i Lighting Designers sono in grado di avviare su solide basi la carriera di professionisti indipendenti della progettazione illuminotecnica o di far confluire le competenze di specialisti della luce nelle attività di progettazione integrata di studi di architettura e ingegneria, aziende ed enti pubblici. 

Il corso si svolge in formula serale.

  • Partenza
    Novembre 2020
  • Durata
    9 mesi
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

Firenze

Orientamento

Digital Days Formazione Continua Firenze

I corsi di Formazione Continua presso IED Firenze esplorano le tematiche della Moda, della Comunicazione, del Design e delle Arti Visive e sono pensati per far acquisire competenze specifiche e aggiornare il profilo professionale. Prendi parte, inoltre, ai Professional Day – workshops per provare la metodologia IED.

Scopri di più

 

A chi è rivolto - Il corso è rivolto a laureati o diplomati in Architettura, a Interior Designer, Ingegneri, Product Designer e specializzati in campi affini, ai professionisti del settore dei beni culturali. È previsto un colloquio di orientamento volto a verificare le conoscenze pregresse e la padronanza dei principali programmi di progettazione e design.

Struttura e metodologia - Il corso è strutturato in 2 moduli: al primo, teorico di base, fa seguito un modulo progettuale formulato come una vera e propria esercitazione pratica che affronta le diverse fasi e i diversi ambiti della progettazione declinati su diversi ambiti applicativi specifici, in modo da fornire competenze diversificate.

Nella prima parte il corso tratterà della luce, della sua natura, dei principi fondamentali della fisica ottica e della scienza della visione, delle misure della luce e delle sue rappresentazioni grafiche.

Successivamente verranno affrontate tutte le principali problematiche e opportunità che hanno a che fare con la progettazione integrata della luce con particolare riferimento all'ambito dei beni culturali, del retail e dell'hotellerie; si indagheranno le relazioni che esistono tra l’illuminazione, la psicologia, la sociologia, l'urbanistica, l'arte e il marketing. Sostenibilità, risparmio energetico e controllo digitale della luce saranno i temi affrontati nelle sezioni focalizzate sullo studio delle sorgenti LED. Verranno infine fornite tutte le coordinate essenziali per orientarsi nel panorama professionale del lighting design e per facilitare connessioni dirette con il mondo del lavoro. Un'attenzione particolare sarà inoltre rivolta a stabilire relazioni con il mondo della produzione industriale in modo da facilitare l’accesso diretto all’innovazione tecnologica.

Il project work sarà affiancato da testimonianze di professionisti e da visite guidate a realizzazioni di particolare rilevanza.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Coordinatore - Consuelo de Gara

Coordinatore - Consuelo de Gara
Founding Member della Lighting Academy e già Direttore della Fondazione Targetti, lavora nel mondo della luce dal 1998 occupandosi prevalentemente di comunicazione e didattica. Per oltre quindici anni ha curato la TLAC, una delle più prestigiose collezioni di Light Art. E’ membro del CdA della Fondazione Michelucci e coordinatore didattico del CFA Lighting di IED Firenze. 

Elisabetta Baldanzi

Elisabetta Baldanzi
Referente dell’Istituto Nazionale di Ottica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (INO-CNR) per i progetti di valorizzazione, organizzazione e promozione della ricerca, svolge attività di ricerca all’interno del laboratorio di Ergonomia della Visione su temi di psicofisica della visione e soft metrology. 

Giancarlo Castoldi

Giancarlo Castoldi
Fondatore della Lighting Academy della Fondazione Targetti, da 40 anni si occupa di promuovere la cultura della luce nel mondo. Tra i suoi principali ambiti di specializzazione la ricerca e sviluppo, la consulenza progettuale e la formazione.

Alessandro Farini

Alessandro Farini
Fisico, si è laureato presso l’università di Firenze dove ha conseguito anche la specializzazione in Ottica. È il Responsabile del Laboratorio di Ergonomia della Visione del CNR-Istituto Nazionale di Ottica, dove compie attività di ricerca sulla psico-fisica applicata e sull’illuminazione e l’ottica oftalmica.

Massimo Iarussi

Massimo Iarussi
Tra i più affermati Lighting Designer italiani, si occupa di progettazione della luce dal 1984.  La sua pratica professionale è legata soprattutto all’illuminazione dei musei e del patrimonio storico-artistico: portano la sua firma i progetti illuminotecnici per il Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, il Cenacolo di Leonardo da Vinci, il David di Michelangelo, la Tribuna degli Uffizi ecc.

Alessandra Reggiani

Alessandra Reggiani
Architetto e Lighting Designer, è Presidente della Delegazione Lazio-Molise dell’AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione). Autrice di numerosi studi e pubblicazioni sul colore e sulle sorgenti luminose, dal 2002 al 2012 è stata membro del Comitato di Redazione della rivista Luce&Design. Si occupa principalmente di progettazione illuminotecnica per i beni culturali, i luoghi dell’accoglienza e quelli del retail.    

Claudio Vallario

Claudio Vallario
Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, si occupa di progettazione illuminotecnica con specifiche competenze soprattutto nell’ambito dell’illuminazione architettonica di esterni e di illuminazione pubblica. Tra i suoi lavori più prestigiosi, il coordinamento tecnico della progettazione della nuova illuminazione del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze.