Programma Erasmus +

INFORMAZIONI GENERALI

 

Loghi Erasmus

INTRODUZIONE

Erasmus+ è il programma di mobilità dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, approvato per il periodo 2021-2027, che ha sostituito, raggruppandoli sotto un unico nome, tutti i programmi di mobilità dell’UE. 

Erasmus+ offre la possibilità sia di svolgere un’esperienza di studio in un’altra istituzione europea, ottenendo il riconoscimento delle attività formative svolte, sia di formazione, nella forma di tirocini formativi presso enti o aziende, presenti in uno dei paesi che prendono parte al programma Erasmus+.

IED, che aderisce a tale programma attraverso l’attribuzione della Carta Erasmus (ECHE Erasmus Charter for Higher Education 2021-2027), offre ogni anno ai propri studenti l’opportunità di prendere parte ad esperienze formative di carattere internazionale.

MOBILITA’ per STUDIO

INFORMAZIONI GENERALI

IED ha siglato nel corso degli anni numerosi accordi (Inter-Institutional agreement) con prestigiose istituzioni europee al fine di offrire ai propri studenti la possibilità di partecipare al programma Erasmus+. Gli studenti selezionati hanno la possibilità di arricchire il proprio curriculum accademico frequentando a titolo gratuito un semestre presso un’Istituzione partner titolare della Carta Erasmus (ECHE), con il riconoscimento del periodo di studi all’estero.

Il programma mantiene carattere gratuito limitatamente ai costi relativi alla frequenza e prevede lo stanziamento di contributi finanziari per le spese di mobilità e soggiorno all’estero.

AMMISSIBILITA’

Il programma Erasmus+ è rivolto agli studenti iscritti a un corso triennale IED (Diploma Accademico di I Livello) delle sedi IED Italia.

Requisiti accademici

Media ponderata non inferiore a 25 trentesimi.

Requisiti linguistici

Conoscenza della lingua in cui è erogato il corso. Il livello linguistico e/o certificazioni (TOEFL, IELTS o simili) richieste dall’università ospitante sono indicate nei singoli accordi. Il minimo livello richiesto corrisponde generalmente al B2 CEFR.

Ulteriori requisiti di partecipazione:

regolare posizione amministrativa
superamento di tutti gli esami previsti entro le sessioni ordinarie

COME CANDIDARSI

Gli studenti IED ricevono le informazioni sul programma dal referente Erasmus+ di Sede .

Documentazione da presentare per la presentazione della candidatura:

Domanda di partecipazione Erasmus+ (compilata e firmata)
Regolamento Erasmus+ (firmato)
Curriculum Vitae
Lettera di Motivazione
Copia di documento di identità
Certificato di lingua
Portfolio (formato digitale)
Online Linguistics Support

Il programma Erasmus+ prevede anche una preparazione linguistica per gli studenti grazie a corsi online gratuiti. Lo studente per il quale è necessario che venga migliorato il proprio livello di conoscenza linguistica (oppure lo studente che intende comunque usufruire del corso stesso per migliorare la sua padronanza della lingua) riceverà una licenza per seguire il corso di lingua online durante la sua mobilità all’estero.

SCADENZE

Gli studenti del I e II anno devono presentare la domanda entro:

1 marzo per effettuare la mobilità durante il I semestre del II anno o il I semestre del III anno
1 giugno per effettuare la mobilità durante il II semestre del II anno.

Le domande di partecipazione presentate dopo queste date non verranno accettate.

PROCEDURA DI SELEZIONE

Una volta verificata l’esistenza dei requisiti, la compatibilità dei corsi e delle destinazioni prescelte e le motivazioni dei candidati il referente Erasmus+ di Sede invia al Coordinatore Erasmus + di Gruppo (d’ora in avanti C.E. di Gruppo) le candidature.

Il C.E. di Gruppo definisce una graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

disponibilità di posti delle istituzioni partner per ciascun semestre e per ciascun corso;
media ponderata dei voti ottenuti (in caso di candidature con la stessa media verranno considerate le motivazioni dei singoli studenti);
punteggio del colloquio motivazionale.

STATUS STUDENTE ERASMUS + 

Lo studente selezionato per una mobilità Erasmus + ai fini di studio, che soddisfa i requisiti di ammissibilità, ottiene lo status di studente Erasmus+, acquisendo diritti e doveri, secondo quanto previsto dalla Carta Erasmus. I contributi a favore della mobilità Erasmus+ ai fini di studio sono riservati agli studenti in possesso dello status Erasmus+. Tale condizione non comporta necessariamente il diritto di ottenere l’assegnazione di un contributo Erasmus +. 

RICOLLOCAMENTO  

Il ricollocamento su posti scambio ancora disponibili avverrà soltanto nel caso di rifiuto da parte dell’istituzione di destinazione per una delle seguenti motivazioni:

 mancanza di disponibilità di posti
disdetta dell’Accordo bilaterale
variazione dei requisiti previsti dall’Università di destinazione, nel periodo trascorso dalla presentazione della domanda alla data di accettazione del posto.

PARTENZA 

Le partenze degli studenti selezionati sono programmate nei seguenti periodi:

gennaio/febbraio per studenti del secondo anno (II semestre)
agosto/settembre per studenti del secondo o del  terzo anno (I semestre).

Gli studenti dovranno valutare e definire con il Coordinatore del corso la lista delle materie da seguire durante il periodo all’estero (Learning Agreement).

RIENTRO

Gli studenti, al ritorno, devono consegnare al Coordinatore Erasmus+ di Sede i seguenti documenti:

 Certificato dei voti (rilasciato dall’istituzione ospitante)
Certificate of Stay
Relazione finale (unitamente alla compilazione dell’Online Survey Erasmus+).

Per ulteriori dettagli e approfondimenti si rimanda al Regolamento Erasmus+ Mobilità studenti per studio.

 

MOBILITA’ per TIROCINIO

INFORMAZIONI GENERALI

Erasmus+ Mobilità per tirocinio è il programma di mobilità che consente agli studenti neodiplomati di trascorrere un periodo di tirocinio all’estero, ossia di formazione attraverso il lavoro, presso imprese o altri rilevanti luoghi di lavoro (istituzioni, centri di formazione, centri di ricerca o altre organizzazioni) presenti in uno dei paesi che prendono parte al programma europeo Erasmus+.

AMMISSIBILITA’

Il programma Erasmus + è rivolto agli studenti iscritti al terzo anno di un corso triennale IED (Diploma Accademico di I Livello) delle sedi IED Italia.

Requisiti accademici

Media ponderata non inferiore a 25 trentesimi 

Requisiti linguistici

Dimostrare di avere una competenza linguistica relativa alla lingua utilizzata nel Paese dell’ente di destinazione, secondo quanto previsto dallo stesso.

Ulteriori requisiti di partecipazione:

regolare posizione amministrativa
regolare iscrizione  alla sessione ordinaria (estiva) di diploma di tesi
non avere già svolto, nell’ambito del ciclo di studi triennale, un periodo di mobilità tale per cui, sommando alle precedenti esperienze svolte questo tirocinio, si superi la durata complessiva di 12 mesi;

COME CANDIDARSI

Gli studenti IED ricevono le informazioni sul programma dal referente Erasmus+ di Sede.

Documentazione da presentare per la presentazione della candidatura:

Domanda di partecipazione compilata e sottoscritta
Curriculum vitae unito a un portfolio digitale;
Progetto di mobilità, ossia il progetto di tirocinio che si intende svolgere all’estero
Lettera di presentazione di un proprio docente in IED
Lettera di accettazione dell’impresa compilata e sottoscritta
Certificazione ISEE (se si intende richiedere il contributo aggiuntivo per condizioni economiche svanataggiate)
Online Linguistics Support

Il programma Erasmus+ prevede anche una preparazione linguistica per gli studenti grazie a corsi online gratuiti. Lo studente per il quale è necessario che venga migliorato il proprio livello di conoscenza linguistica (oppure lo studente che intende comunque usufruire del corso stesso per migliorare la sua padronanza della lingua) riceverà una licenza per seguire il corso di lingua online durante la sua mobilità all’estero.

SCADENZA

Gli studenti devono presentare la domanda entro il 30 giugno.

ENTI PRESSO CUI SVOLGERE IL TIROCINIO

L’ente/organizzazione presso cui si intende svolgere il tirocinio deve “qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o in settori quali l’istruzione, la formazione e la gioventù”.

Non sono eleggibili come sedi di tirocinio:

le istituzioni UE e altri organismi UE incluse le Agenzie specializzate (la lista completa è disponibile al link http://europa.eu/about-eu/institutions-bodies/index_en.htm);
le rappresentanze diplomatiche nazionali (ambasciate etc.) del Paese presso il quale lo studente è iscritto nonché quelle di origine/cittadinanza dello studente presenti nel Paese ospitante.

REPERIMENTO DELL’IMPRESA/ENTE

La modalità di reperimento dell’impresa/ente ospitante è autonoma, ciò significa che l’opportunità deve essere reperita autonomamente dal candidato o, se possibile, con il supporto dell’Ufficio Career Service di Sede.

PROCEDURA DI SELEZIONE

Una volta verificata l’esistenza dei requisiti e l’idoneità della domanda, il referente Career Service di Sede invia al Referente Career Service Italia le domande di partecipazione. Quest’ultimo provvede alla definizione di una graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

corrispondenza tra il proprio progetto di tirocinio all’estero e il proprio corso di studio;
lo stato dell’accordo con l’ente ospitante;
la qualità del cv e del lavoro progettuale del candidato;
il merito (media ponderata non inferiore a 25/30);
il livello di conoscenza della lingua del Paese di destinazione.

STATUS STUDENTE ERASMUS + 

Lo studente selezionato per una mobilità Erasmus + ai fini di tirocinio, che soddisfa i requisiti di ammissibilità, ottiene lo status di studente Erasmus+, acquisendo diritti e doveri, secondo quanto previsto dalla Carta Erasmus. I contributi a favore della mobilità Erasmus+ ai fini di studio sono riservati agli studenti in possesso dello status Erasmus+. Tale condizione non comporta necessariamente il diritto di ottenere l’assegnazione di un contributo Erasmus +. 

INGRESSO NEL PAESE OSPITANTE

E’ responsabilità dello studente raccogliere con il necessario anticipo le informazioni e procurarsi i documenti che consentiranno l’ingresso e la permanenza nel paese di destinazione. Lo studente dovrà informarsi autonomamente in merito a:

eventuali norme che regolano l’ingresso nel paese ospitante, rivolgendosi per tempo alle relative rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Consolati) in Italia;
assistenza sanitaria nel paese ospitante, rivolgendosi alla propria ASL o alle rappresentanze diplomatiche.

RIENTRO

Lo studente terminata la mobilità dovrà provvedere alla compilazione dell’Online Survey Erasmus+.

REGISTRAZIONE IN EUROPASS

A conclusione della mobilità per tirocinio, i partecipanti possono richiedere la registrazione dell’esperienza di tirocinio nel documento sulla mobilità Europass.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti si rimanda al Regolamento Erasmus+ Mobilità studenti per tirocinio.